cocktail

18 Luglio 2022

Naturæ Gin, tempo di bilanci dopo il primo anno di attività


Naturæ Gin, tempo di bilanci dopo il primo anno di attività

Naturæ Gin, il brand di gin interamente ecosostenibili ispirati alla natura, compie il suo primo anno di vita e come nella gran parte delle cose, un anniversario porta a stilare bilanci e definire gli obiettivi futuri.

I due fondatori amanti della natura e attivi nella sua tutela, il tecnico dei servizi della ristorazione Diego Sgarbossa e il perito agrario Carlo De Filippo, fin dalla scelta del nome hanno adottato una filosofia ecosostenibile in linea con i valori in cui credono.

L’obiettivo perseguito da Naturæ Gin fin dalla sua nascita è quello di essere la prima azienda italiana carbon negative del settore beverage, un concetto che consiste nella capacità di eliminare più anidride carbonica di quanta ne viene emessa attraverso i processi produttivi. Questo, dal punto di vista pratico, si traduce nell’impiego di una base alcolica certificata Bio, di bottiglie in vetro PCR 100% riciclato, di etichette in polipropilene riciclabile e di packaging plastic free e nel sostenere la riforestazione del pianeta devolvendo una parte del ricavato a Treedom, una piattaforma che consente di piantare alberi a distanza. In questo primo anno, i chilogrammi di CO2 assorbiti sono stati 44.875 e i nuovi alberi piantati ben 211.

Ma non solo: i fondatori di Naturæ Gin, dallo scorso aprile, hanno iniziato a donare numerose bottiglie vuote a hobbisti e artigiani che danno loro una nuova vita, trasformandole in lampade, bicchieri e vasi, nell’ottica di un’economia circolare.

Il primo anno di attività ha portato con sé anche i primi riconoscimenti. Fructetum, la prima referenza Naturæ Gin infusa con ginepro, bergamotto, scorza d’arancia, rosa canina, semi di coriandolo, mela e pepe cubebe, è stato proclamato, ai World Gin Awards dello scorso gennaio, Best Italian London Dry Gin, trionfando come miglior prodotto della propria categoria a livello nazionale. La produzione di Fructetum è passata, in questo primo anno, dalle settecento bottiglie del primo lotto, immesso sul mercato a giugno dello scorso anno, alle duemila del secondo. Ciò è una chiara rappresentazione del successo che questo gin sta riscontrando nel mondo dei distillati.

Il futuro per Naturæ Gin è un mondo tutto da esplorare: Sgarbossa e De Filippo stanno infatti elaborando nuove ricette in cui, oltre all’impiego di frutti come botaniche, vi sarà anche l’utilizzo di fiori, germogli, erbe aromatiche, legni e cortecce.

TAG: PREMI,RICONOSCIMENTI,NATURæ GIN

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

12/04/2024

È Leidy Yulieth Arias Aguirre la prima finalista dell’Espresso Italiano Champion, il campionato nazionale che vede sfidarsi i migliori baristi in prove di qualità e abilità.La giovane barista di...

12/04/2024

Dalle Alpi Marittime alle giacche a vento degli atleti di sport invernali italiani: è il nuovo viaggio intrapreso da Acqua San Bernardo che ha presentato ieri ad Alba la partnership triennale con...

A cura di Anna Muzio

12/04/2024

Anche la brewery veronese Legend Kombucha rivolge l'attenzione al segmento no/low alcol e lo fa con la nuova bevanda analcolica "Contaminazioni" che presenterà attraverso il...

12/04/2024

È italiano il trionfatore della finale Global di The Vero Bartender 2024, la competizione internazionale promossa da Amaro Montenegro e ideata da Armando Testa, che si è svolta al Sympò di...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top