Chiuso l’accordo tra RCH e SumUp per pagamenti sempre più smart

RCH Italia e SumUp collaborano per accelerare l’evoluzione in ottica smart dei sistemi di pagamento da parte delle attività commerciali.

La sinergia siglata consente di mettere in comunicazione, attraverso un’app gratuita scaricabile su smartphone Android, i terminali SumUp Air con i sistemi di cassa, consentendo agli esercenti di essere immediatamente pronti ad accettare i pagamenti cashless.

L’introduzione dei terminali di pagamento di SumUp permette la gestione delle transazioni con tutte le carte e i metodi di pagamento (Chip&Pin e Contactless, Apple Pay e Google Pay), anche in mobilità. Il tutto sarà immediatamente operativo senza corrispondere canoni mensili, vincoli contrattuali e senza la necessità da parte dell’esercente di dotarsi di un’apparecchiatura POS tradizionale.

Quest’ultima condizione comporta importanti vantaggi economici. L’acquisto una tantum del dispositivo, infatti, elimina i classici oneri legati a noleggio, assicurazione e gestione dei POS. Viene addebitato solo un costo di commissione estremamente competitivo per ciascuna transazione, sempre uguale su tutte le carte di debito e credito, ogni volta che l’esercente accetta un pagamento.

L’assenza di vincoli contrattuali legati all’attivazione o al termine del servizio, lo rende ideale anche per gli esercenti che utilizzano i pagamenti con carta in maniera sporadica o per tutti coloro che gestiscono un’attività stagionale. Tutti gli importi vengono accreditati direttamente sul conto corrente legato all’attività o all’esercente stesso.

Dallo store RCH X-Market o direttamente dall’area online di SumUp dedicata ai possessori dei sistemi di cassa telematici smart RCH e MCT, è possibile accedere a condizioni di acquisto riservate e ordinare direttamente i POS mobili.

“L’accordo con SumUp si inserisce perfettamente nella nostra strategia di system house focalizzata nello sviluppo di soluzioni di cassa sempre più integrate ed evolute e, allo stesso tempo, semplici da utilizzare. La possibilità di contare su POS mobili immediatamente attivi dopo una rapida installazione, consente a tutte le tipologie di esercenti di rispondere efficacemente alle esigenze dei clienti che, in misura crescente, vogliono poter effettuare i loro acquisti in modalità cashless”, ha commentato Nicola Cassoli, Chief Marketing Officer RCH.

“La partnership ci consente di far conoscere i vantaggi della nostra soluzione di pagamento a un numero ancora più ampio di esercenti, considerando la diffusione capillare dei sistemi di cassa smart RCH. L’approccio tecnologicamente evoluto dell’azienda trevigiana ha favorito una collaborazione destinata a creare nuovo valore sul mercato. L’utilizzo dei nostri dispositivi di pagamento risponde, infatti, a una crescente domanda da parte degli esercenti di semplicità, velocità e convenienza e a un’abitudine sempre più diffusa a utilizzare sistemi di pagamento cashless da parte dei consumatori”, ha sottolineato Umberto Zola, Growth Marketing Lead di SumUp.