A Torino, i produttori eccellenti diventano “attrazioni”

Si chiama Made in Torino-Tour the Excellent il programma di visite guidate nelle aziende più prestigiose del territorio del capoluogo piemontese e provincia.

Grazie a un calendario di tour decisamente ricco, che nel 2014 prende il via dal prossimo 3 marzo, si può andare alla scoperta dei metodi e dei segreti di tanti prodotti di qualità.

Accanto all’automotive, al lusso e all’editoria, trovano ampio spazio i grandi nomi dell’agroalimentare. Qualche esempio? Da Caffè Vergnano a Pastiglie Leone, dall’Associazione Panificatori Provincia di Torino al Birrificio Torino, dai big del cioccolato Guido Gobino e Giordano a Lavazza e Martini&Rossi, l’offerta è quanto mai “golosa”.

Le visite agli stabilimenti e ai luoghi di produzione – proposte a un prezzo a partire da 5 euro ciascuna e realizzate grazie alla collaborazione della Camera di Commercio – durano mezza giornata e sono disponibili e prenotabili sul sito di Turismo Torino, il Convention & Visitors Bureau cittadino. Un esempio virtuoso, e riuscito, di quanto l’eccellenza industriale possa avere appeal verso un pubblico curioso, vasto e alla ricerca di cose belle (e buone).