TUTTOFOOD va a ottobre con HostMilano

Le due manifestazioni, fortemente connesse, si svolgeranno in contemporanea dal 22 al 26 ottobre 2021 dando vita ad un appuntamento irrinunciabile, unico per completezza e di caratura internazionale.

Sfruttare tutte le sinergie strategiche e di sistema con HostMilano, la manifestazione leader mondiale delle tecnologie e delle soluzioni per l’ospitalità e il fuori casa. Per questo motivo TUTTOFOOD Milano, la manifestazione B2B globale e innovativa dell’ecosistema agroalimentare, ha deciso di spostarsi dal tradizionale appuntamento di maggio a ottobre, dal 22 al 26, in contemporanea con la 41a edizione di HostMilano. “In questo momento è necessario agire in modo sinergico e trasversale anche nel settore fieristico – ha spiegato Carlo Bonomi, Presidente di Fiera Milano –; le manifestazioni professionali devono rimanere al fianco delle imprese, aiutandole ad essere sempre più competitive in un mercato dove l’innovazione e l’internazionalizzazione oggi, più che mai, rappresentano elementi fondamentali per la ripresa dei settori economici oltre che per l’intero sistema-Paese”. Per la prima volta insieme, le due manifestazioni di FieraMilano, TUTTOFOOD, la fiera agroalimentare con l’offerta merceologica più completa in Italia, che abbraccia tutte le filiere del Food & Beverage, e HostMilano, forniranno un quadro completo come non mai, dando vita a un appuntamento unico e irrinunciabile in vista del rilancio per tutti gli addetti ai lavori, garantendo una forte piattaforma di networking internazionale a disposizione dei protagonisti delle filiere. “Consapevoli della centralità delle nostre manifestazioni vogliamo trasformare le incertezze di questo momento in opportunità – afferma Luca Palermo, Amministratore Delegato di Fiera Milano – la contemporaneità delle due manifestazioni, fortemente connesse, consentirà l’arricchimento dell’intero sistema del Food e dell’Hospitality e Milano si confermerà, ancora una volta, hub internazionale di interscambio e facilitatore di occasioni di incontro e di opportunità di business tra le filiere”.