pubblici esercizi

08 Giugno 2022

Caffè e ristoranti, raddoppiano i pagamenti cashless nel 2022

di Franco Metta


Caffè e ristoranti, raddoppiano i pagamenti cashless nel 2022

I pagamenti cashless in caffè e ristoranti fanno segnare un aumento fino al 101% rispetto al 2021 e in 8 casi su 10 viene preferita la modalità contactless.

Sono questi i due dati più significativi dell’Osservatorio Caffè e Ristoranti - 2022 presentato da SumUp per raccontare la digitalizzazione dei pagamenti ma anche svelare le regioni con i ristoranti in cui pagare senza contanti in vista di quest’estate: una sorta di guida al turismo enogastronomico cashless. In particolare, nel primo trimestre 2022 l'Osservatorio ha registrato per caffè e ristoranti un aumento in tutta Italia del valore del transato medio dei pagamenti cashless: in media si parla del 101% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente e del 63% rispetto a quello del 2019, mostrando una crescita anche nei confronti del periodo pre-pandemia.

Dove sono i caffè e i ristoranti più cashless. Secondo i dati di SumUp, per visitare i  bisogna recarsi in Valle d’Aosta, Trentino-Alto Adige, Lazio, Lombardia e Toscana, ovvero le regioni che registrano il valore di transato medio più elevato nel primo trimestre del 2022. La Valle d’Aosta, con un incremento del 420% del valore del transato medio cashless rispetto al 2021, è prima anche per quanto riguarda il trend di crescita, seguita da Trentino-Alto Adige (+365%) e Molise (+294%). Subito fuori dal podio compaiono Liguria (+157%) e Abruzzo (+138%). La società ha anche calcolato la crescita confrontando il primo trimestre 2022 con lo stesso periodo del 2019, anno pre-pandemia e pre-iniziative e incentivi rivolti a consumatori ed esercenti (Cashback di Stato e credito d’imposta). In questo caso a mostrare la crescita del valore del transato medio cashless più interessante è l’Umbria (+197%), seguita da Molise (+176%) e Friuli Venezia Giulia (+158%), dove l’uso del cashless è aumentato soprattutto tra il 2020 e il 2021. Cresce in modo interessante anche la Valle d’Aosta (+154%), mentre al Sud emerge la Campania (+134%).

Lo scontrino medio si attesta sui 26,3€. Le regioni che nel 2022 mantengono ancora uno scontrino medio cashless sopra la media nazionale sono il Molise con 35€, la Valle d’Aosta (33,6€), e il Friuli Venezia Giulia (30,5€). A registrare invece lo scontrino medio più basso sono Sardegna (19,1€), Piemonte (22,4€), Puglia e Lombardia (23,6€).

Sempre più apprezzata, inoltre, la possibilità di pagare “senza contatto”: questa modalità viene scelta dagli avventori di caffè e ristoranti in 8 casi su 10, in crescita dell’8% rispetto al 2021 e di 25 punti percentuali rispetto al 2019.

TAG: CAFFè DIEMME,SUMUP,CASHLESS,OSSERVATORIO CAFFè E RISTORANTI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

16/04/2024

Oroboro: si chiama così il nuovo progetto di comunicazione varato da Compagnia dei Caraibi che al suo interno annovera il blog di approfondimento Around The Blog, il booklet Tales From The Box e il...

16/04/2024

C'è la commistione tra mixology e arte alla base dell'installazione “Unlocking No. 3 Flavours”, in mostra dal 15 al 28 aprile, in occasione del FuoriSalone, all’Università Statale di...

16/04/2024

E' tempo di rinascita per la grappa. Distillato italiano per eccellenza che, dopo l'approvazione in sede europea di un testo che per la prima volta aveva inserito tutte le produzioni del mondo...

16/04/2024

Si chiama “TerritOri” il nuovo ristorante di Casa Vissani che aprirà ufficialmente le porte il prossimo 18 aprile nella Sala Rock della stessa struttura situata a Baschi (Terni). Proiettato...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top