Ripresa eventi privati da giugno, una luce in fondo al tunnel

    Disponibilità a considerare una prossima ripresa di eventi e feste private a partire dai primi di giugno. Questo l’importante impegno che il Sottosegretario al Ministero della Salute, Andrea Costa, ha preso durante l’incontro di oggi con i vertici di ANBC, Associazione Nazionale Banqueting e Catering, federata a Fipe-Confcommercio.

    “Finalmente una buona notizia – dichiara il Presidente Paolo Capurro. Dopo più di un anno di restrizioni intravediamo nelle parole del Sottosegretario Costa, che ringrazio per la grande disponibilità, una luce in fondo al tunnel. Confidiamo in una riconferma lunedì da parte della Cabina di Regia. Si tratta certamente di un segnale importante da parte delle Istituzioni che, alla luce delle riaperture di quest’ultimo periodo, hanno deciso di allentare la stretta anche sul nostro martoriato comparto!”

    “Speriamo, inoltre, che la prossima ripartenza possa arginare il sempre più preoccupante fenomeno dell’abusivismo che, nel momento in cui le nostre aziende sono rimaste bloccate, ha preso piede più di quanto non facesse già in passato. Tuttavia, anche da questo punto di vista, non posso non esprimere soddisfazione per una recentissima decisione del Consiglio di Stato che vieta categoricamente a imprese che non fanno parte del nostro settore di effettuare servizio di catering presso abitazioni private, aggirando i decreti e interpretando le leggi in maniera molto “elastica”. In questo modo il legislatore ha riconosciuto alle nostre imprese la professionalità che ci caratterizza, impedendo ad altri di improvvisare un mestiere che non è il loro, tra l’altro danneggiando l’intero settore”.

    Leggi anche: Coprifuoco, il sottosegretario Costa annuncia cambio di passo al direttivo Fipe