Prosek: la domanda croata pubblicata in Gazzetta EU

In Europa la pratica Prosek prosegue il suo iter.

 

Detto, fatto: la richiesta croata, presentata nel dicembre 2013 è stata pubblicata in Gazzetta. Ora l’Italia avrà a disposizione 60 giorni di tempo per opporsi.

Come si legge nel testo della domanda sono 4 i vini a denominazione d’origine protetta per cui si chiede la denominazione: «Dalmatinska zagora», «Sjeverna Dalmacija», «Srednja i Južna Dalmacija» e «Dingač».

“Ribadisco il mio impegno e di tutto il Governo; metteremo in campo – ha dichiarato il ministro delle Politiche Agricole Stefano Patuanelli nell’informativa al Senato sul caso Prosecco e la richiesta della Croazia – tutte le nostre forze ed energie per bloccare questa errata e assurda decisione che mortifica la storia e l’identità dei nostri territori e penalizza i nostri produttori e consumatori”.