Pioneer, The Italian Dj Contest verso la semifinale

The Italian Dj Contest by Pioneer, il concorso per aspiranti DJ più atteso a livello nazionale, arriva alla seconda attesissima fase, quella in cui anche il pubblico, attraverso le sue preferenze, contribuirà a individuare tra i 10 ragazzi selezionati dalla Giuria tecnica i tre virtuosi della console che si sfideranno in Finale. La fase di selezione è durata un mese e ha raggiunto un numero elevatissimo di iscritti (più di 500): giovani di tutta Italia appassionati di musica dance, che hanno voluto dimostrare la loro abilità impegnandosi con entusiasmo e determinazione a superare la prima selezione, a cura della Giuria tecnica di Pioneer.

Non è stato facile scegliere, ma alla fine ecco chi dovrà convincere il pubblico di votanti:

– Elia Baldi (DJ Elia), classe 1995 – Porto Cesareo (Lecce)

– Giacomo Bernini (Jack Bernini), classe 1993 – Parma

– Nicola Boi (Nicostyle), classe 1988 – Iglesias (Carbonia Iglesias)

– Michelangelo Fasano (MichyFasano), classe 1983 – Putignano (Bari)

– Pietro Loi (djloi), classe 1986 – Pozzomaggiore (Sassari)

– Dante Marco Lupi (DjL) classe 1985 – Piombino (Livorno)

– Marco Patrizi (MarcoPatrizi), classe 1995 – Colleferro (Roma)

– Nicola Pigini (nicolapigini), classe 1992 – Castelfidardo (Ancona)

– Dario Profeta (Dario Profeta DJ), classe 1989 – Osio Sotto (Bergamo)

– Luciano Trenta (Lucio Marchegiano), classe 1985 – Genova

Amici, parenti, fan o semplicemente appassionati di musica potranno sostenere il proprio dj preferito votando direttamente sul sito www.theitaliandjcontest.it: sarà possibile esprimere la preferenza online una sola volta al giorno, per più candidati fino al 24 marzo alle ore 23.59′.59”.

Tutti i voti raccolti online si sommeranno a quelli della giuria, che sceglierà durante le semifinali i tre migliori DJ secondo parametri quali il genere musicale, il mixaggio, la preparazione tecnica, la creatività, la qualità della produzione e la presenza scenica.