Parma, Musei del Cibo aperti per le feste

Musei aperti per festa: i musei in questione sono quelli del Cibo di Parma, che hanno previsto quattro giorni di apertura straordinaria in occasione del ponte dell’Immacolata. Così, dal 5 all’8 dicembre, i visitatori potranno vivere un autentico tour gastronomico attraverso i i sei musei tematici del territorio, dedicati rispettivamente a Parmigiano Reggiano, pasta, pomodoro, vino, salame e prosciutto di Parma. Ancora, le location che ospitano le esposizioni – che qui fanno rima con assaggi e scoperte – sono location dalla lunga storia: castelli, rocche, corti. Per l’occasione dicembrina, i visitatori potranno visitare tutti e sei i siti con la Musei del Cibo Card: un autentico passe-partout che a soli 9 euro apre le porte di tutti e sei i musei, muovendosi all’interno di un territorio ricco di bellezze paesaggistiche e culturali. Dopo la quattro giorni per l’Immacolata, i Musei – che nel 2015 hanno registrato ben 20.000 presenze in nove mesi – chiuderanno per ripresentarsi al pubblico il 1 marzo 2016, con un’offerta ancora più ampia e servizi su misura per famiglie, le scuole e i turisti nazionali e internazionali.