Pane e cultura. Per un trancio di libri: una microlibreria a L’Orablù

    Musica, teatro e ora anche una microlibreria: è bello veder progredire le piccole iniziative a cavallo fra ristorazione e cultura, e seguire delle realtà coraggiose nel loro cammino fatto di continue scommesse.

    Nel luglio scorso avevamo parlato de L’Orablù, il bar-pizzeria della piscina comunale di Bollate (Milano), rilanciato anche come punto d’aggregazione culturale grazie all’affidamento a un’associazione.  La novità di questi giorni è l’apertura, all’interno del bar, di una microlibreria, chiamata Per un trancio di libri in omaggio alla vocazione “pizzaiola” de L’Orablù.16885_946716992007549_6558996213888236299_n

    “E’ un esperimento e anche una provocazione” spiega Giancarlo Pasquali, vicepresidente dell’Associazione L’Orablù. “Visto che a Bollate non esisteva una libreria, abbiamo voluto dire che ora una libreria, sebbene ‘micro’, c’è. Al momento è formata da duecento titoli, di tutti i generi, che il distributore ci lascia in conto vendita. La libreria si inaugura ufficialmente venerdì 27 marzo alle 19,30, ma abbiamo già venduto una ventina di volumi. Per l’inaugurazione sarà qui Marco Balzano, noto autore di Bollate che presenterà il suo romanzo ‘L’ultimo arrivato’, pubblicato dall’editore Sellerio. Ci piacerebbe organizzare presentazioni di libri una volta al mese o ogni due settimane, e forse sarà proprio Marco Balzano ad aiutarci a contattare gli autori”.

    Facendo un bilancio degli ultimi mesi di attività, si scopre che “Assaggi di teatro”, la rassegna di cene teatrali, ha decisamente preso piede. Un esempio positivo e di successo di un’iniziativa… “pane e cultura”!  “Assaggi di teatro ormai va avanti da sola” racconta Pasquali. “Abbiamo avuto serate molto affollate senza bisogno di particolare pubblicità. Il prossimo appuntamento è sabato 28 marzo con il monologo ‘La versione di Barbie’ di Alessandra Faiella. L’offerta gastronomica è un po’ cresciuta, facendo qualche passo dal semplice bar-pizzeria a un’idea più compiuta di ristorazione”.

    L’Orablù Bar

    Via Dante, 71

    Bollate (MI)

    info@orablu.com

    orablu.blogspot.com

     

    PANE E CULTURA

    Una rubrica di Giuliano Pavone

    A chi dice che con la cultura non si mangia rispondiamo proponendo settimanalmente un’esperienza che mette in relazione in modo profittevole e innovativo il mondo della cultura e dello spettacolo da un lato e quello del pubblico esercizio dall’altro. Format, eventi, libri e personaggi per cibare il corpo e la mente. 

    Pane e cultura. Teatro Orfeo Taranto: caffè e cultura nel foyer

    Pane e cultura. Trieste, la città dei caffè

    Pane e cultura. San Marco Trieste: alle origini del caffè letterario

    Pane e cultura. Eataly e librerie.coop convivono a Bologna

    Pane e cultura. Enoteca Letteraria Roma: libro e vino, storia comune

    Pane e cultura. Fourquette Foggia: quando il tipico è atipico

    Pane e cultura. Sugar Queen Napoli: il cake design diventa un libro

    Pane e cultura. Panecotto Matera: pane è cultura!

    Pane e cultura. Cucina calibro noir: buone letture e buona tavola

    Pane e cultura. Calib: caffè + libreria = valorizzare la Puglia

    Pane e cultura. Medieval: il GastroPub “storico” in Salento

    Pane e cultura. Sloan Square: l’Inglese si impara al pub

    Pane e cultura. Pizza per autodidatti: confessioni di un pizzaiolo

    Pane e cultura. Le Libragioni: vino, arte, libri

    Pane e cultura. Eataly e Vergnano al Museo del Cinema di Torino

    Pane e cultura. Terzo tempo Verona: vino e sport sono un bel connubio

    Pane e cultura. Adua Villa firma un romanzo rosé

    Pane e cultura. “In grazia di Dio”: il film a Km 0 gira il mondo

    Pane e cultura. Piccolo Teatro, grande servizio

    Pane e cultura. L’hamburger gourmet diventa un libro 

    Pane e cultura. Feltrinelli RED: se l’ibridazione diventa community

    Pane e cultura. Giufà Roma: in equilibrio fra libri e caffè

    Pane e cultura. Cyrano Alghero: libri, vino, svago

    Pane e cultura. Un Food Film Festival a Sud di Milano

    Pane e cultura. Cibo, e non solo, per la mente

    Pane e cultura. Anche gli angeli… mangiano cannoli!

    Pane e cultura. Macondo Bologna: l’arte di incontrarsi

    Pane e cultura. Liberrima: cibo e cultura all’ombra del Barocco

    Pane e cultura. La Cité: libri, musica, arte, caffè

    Pane e cultura. Orwell Manduria: quando il pub diventa letterario

    Pane e cultura. Enoteca letterario Badlands: socialità e passione

    Pane e cultura. Nea: arte (e bistrot) tutte le ore

    Pane e cultura. Cucina narrativa, showcooking e saperi tradizionali

    Pane e cultura. Musica e dintorni: birra artigianale e territorio