La pausa pranzo per i più piccoli

Si parla spesso delle soluzioni migliori da adottare per il servizio della pausa pranzo: fast food, street food, pause veloci, schiscette. Si potrebbe parlare per ore dei modi per concedersi una pausa veloce ma gustosa e in completo relax, a seconda dei gusti, del budget, del tempo a disposizione e di mille altri fattori. Il tempo sospeso della quarantena ci ha però fatto riscoprire l’importanza del pranzo in casa, seduti in famiglia. Questo tempo trascorso coi figli è cresciuto enormemente, costringendo i genitori ad adottare numerosi escamotage per poterli coinvolgere e convincerli a stare a tavola con loro. Le soluzioni fantasiose e creative per mangiare divertendosi sono sempre di più, non solo dentro casa ma anche fuori, nei ristoranti d’avanguardia che hanno capito da tempo l’importanza di servire a dovere anche i più piccoli. In un ambiente privato, dotato di tutti i comfort, è più semplice, mentre nei ristoranti è bene essere preparati con delle soluzioni efficaci e fantasiose. Quali sono dunque i prodotti indispensabili per ospitare a cena dei bambini? Partiamo dai bavagli usa e getta, igienici e colorati, divertenti, ideali per preservare i vestiti dalle macchie di sugo e dal ‘lancio del cucchiaio’, uno sport molto praticato dai piccoli ospiti della tavola. Per poterli distrarre e coinvolgere, si può quindi mettere loro a disposizione dei giochini o dei quaderni da colorare con pastelli a cera. Non mancano le tovagliette con giochi semplici ma efficaci per stimolare la loro curiosità e mantenerli vigili ma coinvolti. Non solo il divertimento ma anche la sicurezza è un altro elemento fondamentale da assicurare in presenza dei bambini. Per questo al posto del classico bicchiere in vetro sarebbe meglio utilizzare dei bicchieri in polipropilene, malleabili e disponibili in diverse colorazioni, per catturare la loro attenzione, sempre focalizzata sui toni vivaci. Sempre molto attrattivi per la loro curiosità ma da tenere lontano dalla loro portata, sono i magic flambé, i classici razzi da mettere sopra le torte di compleanno, e gli sparacoriandoli, che non possono mai mancare alle feste. Ultimo prodotto non meno importante è senza dubbio la scatoletta in carta, la famosa doggy bag, per portare a casa gli avanzi del pasto del bambino, che avrà così il compito di trasportare la sua scatola colorata e decorata. Il senso di appartenenza e la necessità di coinvolgimento sono fondamentali nella crescita, tanto in casa quanto fuori, per questo un locale preparato ad accogliere le famiglie e quindi anche i più piccoli ha una marcia in più che viene sempre apprezzata.

Questa rubrica è a cura di RG commerciale.
Info e contatti:
www.rgmania.com
info@rgmania.com