food

08 Novembre 2023

Burger Battle, la tappa veneta la vince Michael Marchetto


Burger Battle, la tappa veneta la vince Michael Marchetto

Si è svolta lunedì 6 novembre, a Noventa di Piave presso lo spazio “Incontriamoci in Cucina” – la cucina professionale destinata da Cattel ad eventi culinari, dimostrazioni, corsi e show cooking – la tappa veneta del Tour 2024 di Burger Battle, la sfida al miglior hamburger gourmet d’Italia che culminerà nella proclamazione del re dell’hamburger gourmet in occasione della finalissima attesa al Food&Beer Attraction di Rimini.

Michael Marchetto, vincitore della tappa veneta di Burger BattleMichael Marchetto, vincitore della tappa veneta di Burger Battle

Ad aggiudicarsi la tappa veneta è stato Michael Marchetto della Tana del Luppolo di Lendinara (RO) con il suo Zzuchini, degno ambassador di una categoria che, lungi dal rientrare nel tanto disprezzato junk food, si sta affermando per la ricercatezza, qualità degli ingredienti e capacità di innovazione, tanto che Burger Battle – ormai giunta alla sua sesta edizione – rientra tra gli eventi più seguiti nel poliedrico mondo dello street food.

Burger Battle è anche un evento rivolto ai ristoratori. La tappa veneta, in particolare, ha fornito l’occasione per dar loro prova della qualità e della varietà dei prodotti Cattel, che dispone di un’ampia offerta anche per soddisfare lo sfizioso mondo del burger. I 7 chef concorrenti, coordinati da Mauro Spadoni e Ignazio Brancato, chef di Burger Battle, si sono divertiti a creare e sperimentare, scegliendo fra una vasta selezione di tipi di carne, salse, pane, patatine fritte, verdure e spezie messi a disposizione dagli sponsor: Develey, l’esperto delle salse che rappresenta anche Tabasco e kikkoman, Farm Frites, brand olandese di patate, l’Oleificio Zucchi con il suo nuovo prodotto da frittura “Fritturista”, Aia, leader nell’agroalimentare e Lantmannen con il marchio Pastridor, gruppo svedese specializzato nella produzione di prodotti da forno tra cui i panini per hamburger gourmet. 

Una festa dei sensi per i quattro giudici, chiamati ad assaggiare le sette opere d’arte e a selezionare il vincitore di tappa. Fra questi si è distinto, come annunciato prima, Michael Marchetto con il suo Zzuchini, un’armonia di gusto, profumi, colori e sensazioni che hanno saputo travolgere i sensi della giuria grazie all'equilibrio fra competenza e creatività che Michael ha raggiunto nel dosare sfiziosi ingredienti quali l’hamburger di Scottona, mozzarella di bufala, fiori di zucca in tempura, carne salata, crema di pistacchio e rucola, il tutto esaltato da una salsa senape e miele, nell’avvolgente pane per hamburger brioche e affiancato dalla croccantezza delle patatine Finest 10mm. 

Una vera opera d’arte che a Michael ha valso la vittoria della tappa veneta e assicurato un posto alla finalissima a Rimini. “Una vittoria inaspettata quanto gradita” ha dichiarato il vincitore, felice di essersi confrontato con hamburger di altissimo livello e di aver meritato l’apprezzamento della giuria.

TAG: BURGER BATTLE,MICHAEL MARCHETTO

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/07/2024

Surgital sempre più a trazione green: nel piano industriale 2023-2025 sono stati destinati 20 milioni di euro all’ammodernamento degli impianti e delle strutture presso lo stabilimento di...

17/07/2024

L'appuntamento è per giovedì 18 luglio, dalle ore 18:00, presso Ditta Artigianale a Firenze. In agenda c'è lo Shh Party, evento organizzato insieme all’Associazione Duepunti che prevede che...

17/07/2024

Dopo Milano e Roma adesso tocca a Porto Cervo. El Porteño aggiunge un nuovo tassello alla suaofferta di alta ristorazione in stile argentino già presente nelle due città (quattro e...

16/07/2024

Un formato nuovo di zecca, capace di soddisfare tutte l più recenti necessità in termini di sostenibilità. Ma non solo, perché la J.Gasco Indian Tonic in lattina da 150 ml, ultima arrivata nella...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top