fiere

12 Agosto 2022

La Douja d’Or torna ad Asti a settembre


La Douja d’Or torna ad Asti a settembre

Dal 9 al 18 settembre la Douja d’Or riempirà le vie, le piazze e i palazzi del centro storico di Asti ricalcando lo schema diffuso collaudato nella scorsa edizione e proponendo una formula che permetterà di vivere numerose e imperdibili esperienze legate al vino. Saranno giorni intensi e ricchi di eventi con un programma più lungo nei due weekend (10 e 11, 17 e 18 settembre) e concentrato nelle sere (dalle ore 18:00) dei giorni infrasettimanali.

Il vino resta saldamente il centro della manifestazione: talk, degustazioni, masterclass, incontri, letture, spettacoli e cene ne racconteranno tutte le sfumature offrendo a turisti, addetti ai lavori ed appassionati spunti di conoscenza e di approfondimento.

Due nuove location si aggiungono alla mappa della Douja d’Or: la Camera di Commercio di Piazza Medici - che ospiterà la conferenza stampa e le masterclass organizzate da Piemonte Land of Wine - e il Comune di Asti, in Piazza San Secondo, che ospiterà l’Enoteca della Douja, che anche quest’anno, con migliaia di bottiglie e oltre 500 etichette, sarà, per 10 giorni, la più grande enoteca di vini del Piemonte di tutta Italia.

Piazza San Secondo, con lo stand di Piemonte Land of Wine, che rappresenta oggi tutti i 14 Consorzi del vino ufficialmente riconosciuti dal Ministero dell’Agricoltura e promuove gli oltre 44.000 ettari di vigneto piemontesi, con 18 Docg e 41 Doc regionali, sarà il centro ideale di un percorso che si snoderà tra le vie, le piazze ed i palazzi storici di Asti alla scoperta delle grandi eccellenze del territorio: dall’Asti al Moscato d’Asti Docg alla Barbera d’Asti ed i Vini del Monferrato, dal Vermouth ai vini bíologici fino alle grappe.

Il Consorzio per la Tutela dell’Asti Spumante e del Moscato d’Asti, nell'anno del suo 90esimo anniversario, tornerà alla Douja d'Or 2022 per far vivere ai visitatori tutta la convivialità e la leggerezza delle bollicine aromatiche più brindate al mondo. All’interno del cortile di Palazzo Gastaldi, storica sede del Consorzio, saranno servite nelle varie tipologie oltre che in miscelazione all'interno di gustosi e rinfrescanti cocktail. Torneranno anche le Ape Car, già apprezzate dai visitatori lo scorso anno e che in questa edizione si faranno carico del messaggio “Asti Vibe”.

Il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato ritorna a Palazzo Alfieri dove racconterà la storia e il valore di questo territorio patrimonio dell’Umanità Unesco attraverso degustazioni e cene a tema, in collaborazione con la Scuola Alberghiera AFP COLLINE ASTIGIANE.

L’Unione Industriale della Provincia di Asti sarà presente anche quest’anno alla Douja d’Or con la propria Rassegna dei Vermouth e Vini Aromatizzati, nello storico cortile di Palazzo Ottolenghi dove si potranno degustare Vermouth in purezza o miscelati. Nello stesso palazzo, nella Sala degli Specchi, il Consorzio Tutela Grappa del Piemonte e Grappa di Barolo darà vita a serate di degustazione guidata e ad una dimostrazione di cocktail con bartender a disposizione. Confermata la location della Cascina del Racconto per l’Associazione Produttori del Vino Biologico del Piemonte. Proprio alla cascina del racconto verrà consegnato il premio Barbateller e verranno organizzate le cene in collaborazione con chef stellati piemontesi.

Come già nelle passate edizioni il vino sarà un percorso che lega anche arte e musica. Palazzo Mazzetti ospita fino al 16 ottobre la mostra “Il vetro è vita”, una mostra-evento basata sulla preziosa collezione di Pino e Donatella Clinanti che offre una panoramica su questa forma artistica e permette di riflettere sull’economia circolare e la sostenibilità. In occasione della Douja d’Or, la mostra ospiterà degustazioni di vino guidate da esperti sommelier alla scoperta dell’importanza dell’utilizzo di bicchieri differenti per tipologia di vino.

Ci sarà tanta musica edizione 2022 della Douja d’Or, a partire dai Bandakadabra, l’orchestra definita “fanfa Urbana” da Carlo Petrini, un gruppo di fiati e percussioni che fa della città il suo sfondo ideale e della strada non solo lo scenario ma il luogo da cui trarre ispirazione. Ancora musica per il nuovo format Winile, un deejay set itinerante per accompagnare il vino con la musica.

A proposito di nuovi format la Douja d’Or 2022 si arricchisce di Sommelier Vs Sommelier, divertenti ed interessanti incontri tra sommelier del vino e del cibo - riso, ostriche, cioccolato…- per scoprire e provare abbinamenti e incontri di gusto guidati dagli esperti.

TAG: AREAS ITALIA - MYCHEF,PIEMONTE,DOUJA D'OR,INCONTRI,TALK

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

17/04/2024

Tornerà in occasione della Giornata Internazionale del Fairtrade, sabato 11 maggio, La Grande Sfida Fairtrade, campagna di sensibilizzazione che invita ad adottare buone abitudini di...

17/04/2024

Un menù degustazione pensato appositamente per celebrare il decimo anniversario del suo ristorante milanese. Si chiama “Signature 10 Anni (2014 - 2024)” la proposta di chef Andrea...

17/04/2024

Medaglia di bronzo per Old Wild West che conquista il terzo gradino del podio nella top 10 dei jewel brand italiani stilata da Kantar BrandZ, classifica annessa al Report Kantar BrandZ Top 40...

17/04/2024

Sarà una docente d'eccezione come Manuela Fensore a tenere il corso sulla latte art in programma lunedì 29 aprile dalle 9:30 alle 16:30, nella sede Altascuola Coffee Training di Caffè Milani, in...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top