Diego Vitagliano apre 10 Bakery a Napoli

Il brand 10 Diego Vitagliano si allarga e accanto alle due pizzerie – quella di Napoli nel quartiere di Bagnoli e quella di Pozzuoli – arriva la bakery, sempre a Bagnoli, adiacente alla pizzeria già esistente.L’offerta è ampia e il pane è il centro di tutto, ma non mancano pizza, fritti, dolci e molto altro. Un nuovo progetto tutto dedicato alla panificazione, agli impasti e tutto ciò che riguarda la farina, sempre all’insegna dell’innovazione. Con questa nuova apertura Diego prosegue il suo lavoro iniziato anni fa con la pizza, volto a sdoganare quella ‘a canotto’ contribuendo alla nascita della pizza napoletana contemporanea, così come la conosciamo oggi. E ora è la volta del pane e dei prodotti da forno: lo studio e la ricerca sono sempre la base di tutto, con un lavoro costante sull’evoluzione degli impasti cercando sempre di ‘fare meglio’, tecniche innovative e materie prima eccellenti.
“Da tempo sentivo l’esigenza di realizzare un grande progetto sulla panificazione e credo che questo sia il momento giusto; in un periodo di grandi cambiamenti è importante guardare sempre avanti, aprirsi alle novità e seguire i propri sogni”.

10 Bakery Diego Vitagliano aprirà le porte lunedì 1 febbraio 2021, con una piccola inaugurazione sul posto rispettando tutte le normative previste per contrastare le diffusione del Covid-19, e nella stessa giornata si svela in diretta streaming sui suoi canali social, in modo che tutti, anche se virtualmente, possano partecipare.

L’offerta
Pane cafone e multicereali, ciabatte, baguette, bun, pizza in teglia e alla pala, croissant (dolci e salati), brioche, muffin, pizze ripiene (come quella con la scarola), casatiello, muffin, ciambelle e un po’ di rosticceria, dove spiccano arancine, fritatttine, crocchè e zeppole. Non mancano poi le pizze tonde, quelle famose di 10 Pizzeria, presenti nel menu per asporto e delivery in una selezione ristretta (circa 20 pizze, tutte grandi classici, come margherita, capricciosa, diavola, ecc…). Il lavoro sul pane è davvero di livello e raro per la città di Napoli, e punta sull’eccellenza negli impasti e nella lievitazione, per questo Diego è affiancato da due che di impasti se ne intendono: Carmine Pellone – che già lavora con lui nelle pizzerie – e la new entry Nicola Doria, panettiere napoletano. L’impasto del pane è realizzato solocon lievito madre all’80% di idratazione, che conferisce al prodotto finale quel pizzico di acidità che è sintomo di qualità, con lunghe lievitazioni e quindi grande digeribilità e massima conservazione. Le farine, così come nelle pizzerie, sono quelle di Molino Grassi. I prodotti ai quali Diego tiene molto sono il pane multicereali bio – dal profumo intenso, realizzato con farina tipo1 e una percentuale di 00, segale, orzo tostato, riso, avena e semi di lino – e le ciabatte, che si candidano a buon diritto ad essere le più croccanti d’Italia.
Degno di nota anche il packaging per l’asporto e il delivery, bello, curato e funzionale, che garantisce una lunga conservazione del prodotto mantenendone tutte le proprietà. Completa l’offerta un angolo dedicato a tutti i prodotti a marchio 10 Diego Vitagliano, come confetture, olio, conserve e molto altro.

Il locale
Gli interni sono in stile post-industrial, così come le pizzerie 10 Diego Vitagliano già esistenti, con un grande laboratorio (circa 100 mq) e uno spazio di 30 mq dedicato alla vendita dove primeggia il bancone, come nelle migliori panetterie. Il servizio è con vendita ad asporto e delivery (per tutti i prodotti,tramite l’app Diego Vitagliano + UberEats), entrambi fino a mezzanotte; ma volendo ci si può fermare per una pausa veloce nei piccoli banconi snack adibiti nell’accogliente vicoletto privato.