Deliveroo, multa di 2,5 milioni per violazione della privacy

Ancora sotto i riflettori del Garante alla privacy gli algoritmi utilizzati dalle piattaforme del food delivery. Per Deliveroo 2,5 milioni di multa.

 

L’Authority multa la piattaforma Deliveroo. Una sanzione di 2 milioni e 500 mila euro.

Il motivo? La violazione dei dati personali di 8000 lavoratori.

Ma non solo: tra le motivazioni indicate dal Garante si individua anche la presenza di illeciti, da parte della piattaforma di delivery, relativi alla mancata trasparenza degli algoritmi utilizzati per la gestione dei rider, sia per l’assegnazione degli ordini sia per la prenotazione dei turni di lavoro”.

L’azienda ha 60 giorni di tempo per correggere le violazioni riscontrate e altri tre mesi per intervenire sugli algoritmi.