Champagne Experience, appuntamento a Modena con 120 produttori

Sarà la più grande kermesse dedicata alle bollicine d’oltralpe. L’evento, organizzato da Società Excellence, realtà che riunisce diciotto tra i maggiori importatori e distributori italiani di vini e distillati d’eccellenza, si terrà per la quarta volta di seguito a Modena domenica 10 e lunedì 11 ottobre.

A Champagne Experience, negli spazi di Modena Fiere, verranno ospitate 120 aziende di champagne tra storiche Maison e piccoli vigneron, mentre si svolgeranno quattro master class sviluppati da altrettanti esperti del settore.

Apre il sommelier e degustatore Alessandro Scorsone, domenica 10 alle 11.00, con un appuntamento dedicato ai Blanc de Blancs dal titolo “Tutte le luci dello Chardonnay”. Alle 12.30 Alberto Lupetti, tra i più grandi conoscitori dello champagne in Italia, sarà protagonista di una master class dedicata a vini ottenuti con lunghe e lunghissime maturazioni sui lieviti; alle 15.00 il fondatore di Porthos e punto di riferimento dei vini naturali in Italia Sandro Sangiorgi condurrà l’appuntamento “Extravagance in Champagne”, un viaggio tra etichette capaci di colpire per la loro originalità.

Lunedì alle 14.00, sarà la volta di “Futuro Vintage” con relatore Bastien Collard de Billy mentre Gabriele Gorelli, primo Master of Wine italiano, chiuderà il palinsesto alle 15.30 con “Over The Top rosé”, appuntamento dedicato a tutti gli amanti delle bollicine rosé.

A tutte le master class tematiche ci si potrà iscrivere con il proprio biglietto di ingresso alla manifestazione, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

“C’è una grandissima attesa sia da parte dei produttori che degli appassionati per questo appuntamento diventato ormai imperdibile e che torna dopo la sospensione del 2020 a causa della pandemia”, ha detto Luca Cuzziol, presidente di Società Excellence. “Nella maggior parte dei casi i dati che provengono dai nostri soci sono molto positivi, con incrementi anche a doppia cifra rispetto al 2019, che fu già un anno record”.