Carenza di componenti, l’impegno di Rational è continuo

Come riportato ogni giorno dai media, il mercato globale è soggetto a continui rallentamenti e interruzioni degli approvvigionamenti di materie prime e componenti. I fornitori di RATIONAL non sono esenti da questi ritardi e la situazione si ripercuote anche sulle tempistiche di consegna, normalmente uno dei fiori all’occhiello dell’azienda.

Già nel corso del 2021 RATIONAL ha potenziato la capacità produttiva per entrambi i prodotti, iCombi e iVario, inaugurando un nuovo stabilimento logistico a Landsberg-am-Lech e avviando un nuovo sito produttivo a Wittenheim, dove viene prodotto iVario. Questi investimenti hanno portato l’azienda a produrre più di 80.000 sistemi di cottura nel mondo, ovvero il 20% in più rispetto al 2019.

L’impegno di RATIONAL
Anche quest’anno ulteriori risorse vengono impegnate per far sì che il maggior numero possibile di iCombi e iVario venga spedito dagli stabilimenti di produzione. In concreto:

• La produzione non si ferma mai, nemmeno durante i fine settimana
• Ogni giorno, l’ufficio acquisti cerca soluzioni alternative per i componenti, ma senza scendere a compromessi sugli standard di qualità
• I sistemi di cottura vengono assemblati e immagazzinati con tutti i componenti disponibili. Questo permette di consegnare più velocemente non appena i componenti mancanti vengono consegnati

Trasparenza sulle date di consegna
Nonostante le misure adottate, non sempre l’azienda è in grado di soddisfare in modo tempestivo la domanda dei clienti. Le date di consegna che vengono comunicate al momento dell’ordine arrivano da una schedulazione del sistema di produzione condizionata dagli approvvigionamenti della componentistica. Questo significa che se i fornitori rispettano le date di consegna, anche RATIONAL potrà rispettare la data fornita. Altrimenti andrà adeguata alle tempistiche imposte dalla situazione.

«Ogni giorno l’intera azienda si impegna a risolvere questa situazione insolita e impegnativa» affermano i membri del board Markus Paschmann, Direttore Vendite e Marketing, e Peter Wiedemann CTO di RATIONAL AG. «Da sempre infatti non ci consideriamo dei meri costruttori di macchine, quanto piuttosto come fornitori di soluzioni innovative. Il nostro interesse principale è la soddisfazione della clientela».