caffè

21 Maggio 2024

Sostenibilità, illycaffè ottiene ancora la certificazione B Corp


Sostenibilità, illycaffè ottiene ancora la certificazione B Corp


illycaffè ha ottenuto nuovamente la certificazione B Corp con un punteggio di 90,4, con un significativo miglioramento rispetto alla precedente certificazione del 2021.

I progressi più rilevanti nell'ultimo triennio hanno riguardato, tra le altre cose, il rafforzamento della governance di sostenibilità con la costituzione di una task force aziendale composta dalla totalità dei C-level, l’inserimento degli obiettivi ESG nello schema degli incentivi del top management, l’evoluzione del bilancio verso il reporting integrato e l’ottenimento della certificazione di parità di genere.

«Il risultato raggiunto testimonia l’impegno di illycaffè a crescere in modo sostenibile, responsabile e trasparente: la scelta di perseguire i propri obiettivi di business creando valore durevole e condiviso lungo tutta la filiera è un modello economico positivo che come B Corp ci siamo impegnati a promuovere perché siamo convinti che oggi, più che mai, anche il settore privato debba fare la propria parte per sostenere la transizione verso modelli che garantiscano il futuro delle persone e dell’ambiente», ha detto Cristina Scocchia, ad di illycaffè.

AMBIENTE

A tutela delle risorse ambientali, nel 2023 l’azienda ha ridotto del 12,9% il proprio fabbisogno energetico ed ha utilizzato il 95,5% di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili (+19,2 p.p. rispetto al 2022). Un risultato reso possibile anche grazie ai costanti miglioramenti lungo le linee produttive, come la messa a punto di un nuovo software per le macchine tostatrici, che ha permesso di ridurre del 20% i consumi in fase di stand-by.

La catena di fornitura responsabile creata attraverso la collaborazione coi fornitori è un’altra parte fondamentale della strategia di sviluppo di illycaffè. In tale direzione va il progetto Sustainability in Procurement che ha preso il via nel 2022 con lo scopo di rafforzare il presidio di tutte le filiere, anche in coerenza con i requisiti previsti dalla Corporate Sustainability Due Diligence Directive (CSDDD), direttiva europea che definirà gli obblighi delle aziende relativamente agli impatti negativi effettivi e potenziali sui diritti umani e sull’ambiente per quanto riguarda le loro attività, quelle delle loro filiere e dei loro partner commerciali.

COLLABORATORI

illycaffè ha da sempre come obiettivo la creazione di un ambiente di lavoro equo e inclusivo che persegue orientando le proprie strategie di sviluppo e gestione delle risorse verso la promozione di una cultura fondata sui principi della diversità, equità e inclusione (DE&I), che valorizzi l’unicità delle persone e la loro crescita professionale, escludendo qualsiasi forma di discriminazione. La policy per l’inclusività e la parità di genere, approvata nel 2023, e la costituzione di un comitato DE&I per dare impulso alle iniziative a supporto della strategia in ambito di diversità, equità e inclusione riflettono questo impegno. Un percorso che ha portato all’ottenimento della certificazione UNI/PdR 125:2022 sulla parità di genere, che riconosce l’impegno delle imprese nell’adozione di un approccio sistemico e di un cambiamento culturale mirati a creare ambienti di lavoro inclusivi e paritari.

Non a caso, da un’analisi sullle posizionindi quadri e dirigenti in tutta Italia,

è emerso che il rapporto tra la retribuzione media delle donne e la retribuzione media degli uomini appartenenti agli stessi grade/livelli è pari al 97,2%. Nel 2023 il rapporto del salario di base delle donne rispetto a quello degli uomini, calcolato attraverso una media pesata correlata al numero di lavoratrici donne presenti in ciascuna categoria professionale, è risultato pari al 94,1%, in aumento rispetto al 2022 (+2,8 p.p.).

GOVERNANCE

Nel 2022 è stata costituita la ESG Task Force con lo scopo di favorire l’interazione di tutte le funzioni aziendali e competenze necessarie per portare avanti efficacemente il piano di sostenibilità. L’ESG Taskforce, composta dall’amministratore delegato e dai dirigenti a suo diretto riporto, dai responsabili della funzione Risk & Compliance Office e Legal, definisce e coordina le priorità strategiche, gli obiettivi di sostenibilità dell’azienda e i piani di investimento necessari per raggiungerli; monitora l’avanzamento dei progetti e si fa promotore della diffusione di una cultura manageriale sulla sostenibilità all’interno dell’organizzazione. 


CLIENTI

La formazione è uno dei pilastri della strategia aziendale per favorire la crescita sociale. L’unicità formativa dell’Università del Caffè, il centro creato da illycaffè nel 1999 per promuovere e divulgare la cultura del caffè nel mondo, rappresenta un valore per tutta la filiera. Attraverso le 23 sedi dislocate nel mondo e i corsi itineranti Università del Caffè, ad oggi, ha formato oltre 348.000 persone. Nel 2024 i docenti di Università del Caffè hanno ottenuto la certificazione ACS Italia, che attesta il livello di conoscenza e abilità nella formazione.

TAG: CERTIFICAZIONI,CRISTINA SCOCCHIA,B CORP,ILLYCAFFè

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

18/06/2024

Nell'episodio 10 della nuova serie di Master Barista Andrea Lattuada - formatore, Maestro di Latte Art e grande esperto di Caffè Specialty - continua il suo percorso dedicato alla figura...

18/06/2024

Sarà interamente dedicato alla cucina sostenibile l'evento targato Rational, in calendario il 19 giugno e organizzato in collaborazione con Cooking Room Milano e Lesto Group. L'appuntamento...

18/06/2024

È Alberto Polojac il nuovo coordinatore nazionale di Sca, Specialty Coffee Association. Il titolare di Imperator srl, importatore triestino di caffè crudo da tre generazioni crudi, direttore di...

A cura di Anna Muzio

18/06/2024

In occasione della Festa della Musica, che si svolgerà il 21 giugno in tutta Europa, Amaro Montenegro lancia #friendshipsong, l'iniziativa che offre la possibilità di creare una colonna sonora...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top