Café Unplugged, proclamati i vincitori della seconda edizione

Si è concluso il Vol. 2 del concorso Café Unplugged, iniziativa indetta da Caffè Moak e Rolling Stone che ha lo scopo di premiare e dare visibilità a musicisti emergenti.

Sono risultati vincitori cinque artisti che per un anno intero saranno il volto, la voce e il suono della linea di miscele My Music Coffee di Moak, realizzando brani inediti nei generi musicali ispirati alle pregiate miscele: Classic, Funk, Soul, Jazz e Rock.

La giuria guidata da Betty Senatore e da Shorty ha selezionato i 5 vincitori di Café Unplugged 2022:

Categoria CLASSIC: “Decaffeinato Classic” JnZ con “Piano and variations-1”

Categoria FUNK: “Morbido Funk” DD Chic con “Guarda La Realtà”

Categoria SOUL: “Intenso Soul” Avex con “The end”

Categoria JAZZ: “Aromatico Jazz” Marchi con “Gennaio”

Categoria ROCK: “Forte Rock” Nobody con “Luminol (Pt.2)”

Ai 5 vincitori sarà garantita un’intervista con servizio fotografico che verrà diffusa per un periodo di due settimane in tutti i canali della testata Rolling Stone e di Caffè Moak. Parteciperanno inoltre ad una live session, concerto con ospite a sorpresa, che si terrà a Milano nel mese di febbraio e le cui riprese saranno trasmesse in streaming sul sito rollingstone.it Come già per l’edizione precedente i brani selezionati, sono stati inseriti in tutte le confezioni della linea My Music Coffee con un apposito QR code che permette di ascoltare i brani della rispettiva categoria.

Nella selezione dei cinque vincitori i team di Rolling Stone e di Caffè Moak sono stati affiancati da due grandi esperti del settore: oltre alla speaker di Radio Capital Betty Senatore, legata da una profonda amicizia al gruppo Caffè Moak, è intervenuto l’artista d’eccezione Shorty, rapper, cantautore e producer palermitano dall’inconfondibile voce soul, vero esperto di contest!