Buen Vato, la tequila in una bottiglia di cartone

Buen Vato, la prima tequila al mondo in un contenitore di cartone a forma di bottiglia realizzata con il 94% di materiale riciclato, verrà lanciata in Europa a luglio 2022, a partire dal mercato svedese. Tequila Buen Vato intende scuotere l’industria delle bevande investendo in processi di produzione e trasporto sostenibili, oltre che in iniziative di CSR.

Questa rivoluzionaria bottiglia è più leggera da trasportare e permette notevoli riduzioni di CO2 rispetto ai metodi tradizionali del settore. I monopoli svedesi saranno i primi rivenditori al mondo a lanciare e vendere questo prodotto esclusivo.

Buen Vato è un prodotto di AliasSmith AB, un’azienda che negli ultimi 18 anni ha investito in marchi messicani e li ha proposti in Europa. Nel 2019 ha dedicato quasi 1500 ore a rimodellare i processi e la struttura fisica di uno dei suoi migliori fornitori e ha preso parte all’iniziativa sul clima dell’industria svedese delle bevande (DKI), con l’obiettivo di ridurre l’impronta di carbonio del settore. Successivamente, l’azienda ha deciso di investire in progetti con il minor impatto negativo possibile e di essere di ispirazione per tutto il settore per fare meglio.

“L’industria delle bevande ha bisogno di una scossa e la sostenibilità deve essere posta al centro di questa trasformazione. Ecco perché abbiamo lanciato Buen Vato”, spiega Claes Puebla Smith, CEO di AliasSmith. “La bottiglia di cartone è solo l’inizio: Buen Vato riprogetterà costantemente la produzione, il packaging e il modello di business per raggiungere la perfetta sostenibilità”.

“È il momento di cambiare. I consumatori consapevoli possono acquistare queste belle bottiglie di cartone e, se lo desiderano, versare la loro tequila in una bottiglia di cristallo una volta arrivati a casa: perché continuare a inquinare così tanto per godersi una tequila?” aggiunge Omar Corona, ingegnere ambientale messicano e capo del programma di riduzione dell’inquinamento di AliasSmith. Il liquore viene prodotto in piccoli lotti ad Amatitán Jalisco, in Messico. AliasSmith AB intende collaborare con i suoi produttori per raggiungere standard più elevati di sostenibilità e di CSR.

“Siamo molto orgogliosi dei progetti di CSR in cui siamo coinvolti in Messico, che migliorano la vita dei dipendenti e delle loro famiglie. Vogliamo che il mondo si unisca a noi alzando un bicchiere e dicendo: ‘Brindiamo al cambiamento’”, conclude Mayra Zapata, Responsabile della CSR e delle comunicazioni in AliasSmith AB.