Birra artigianale, Anheuser-Busch InBev acquisisce Platform Beer Co

Anheuser-Busch InBev torna a investire nel mondo delle birre artigianali. Stando a quanto riportato dal sito Brewbound.com, la multinazionale ha annunciato l’acquisizione della fabbrica Platform Beer Co. I termini finanziari della transazione non sono stati resi noti.

In un comunicato stampa, Anheuser-Busch InBev ha osservato che Platform era “il birrificio regionale in più rapida crescita negli Stati Uniti nel 2017”. Secondo i dati della Brewers Association, il birrificio artigianale Cleveland ha aumentato la produzione da 6.500 barili a 20.000 barili quell’anno.

“Sulla scorta del confronto con gli altri fondatori di birrifici artigianali presenti nel Brewers Collective, siamo certi che la collaborazione con Anheuser-Busch darà le risorse e l’autonomia per dare vita alla nostra visione di Platform Beer Co. – ha affermato il co-fondatore della piattaforma Paul Benner -. Essere in grado di continuare a guidare le operazioni quotidiane è stato un fattore importante nella nostra decisione e non abbiamo dubbi sul fatto che questa partnership andrà a beneficio del nostro personale e della nostra clientela “.

Secondo Anheuser-Busch InBev, dopo le relative acquisizioni l’azienda ha investito oltre 130 milioni di dollari nei propri birrifici artigianali, consentendo loro di assumere più dipendenti, aprire nuove strutture ed espandere il volume di produzione.