spirits

13 Maggio 2024

Macallan celebra i 200 anni di attività con le performance del Cirque du Soleil

di Giovanni Angelucci


Macallan celebra i 200 anni di attività con le performance del Cirque du Soleil


Ricordo ancora lo spot pubblicitario degli anni Ottanta in tv, c’era il signor Macallan sotto forma di grande botte di rovere ex-sherry che dormiva nel letto, la signorina bottiglia lo svegliava chiedendo se finalmente dopo cinque anni fosse arrivato il momento di essere riempita ma lui rispondeva “no, non bastano”, e il claim finale era “Il gusto di saper aspettare…”.

Attesa e tempo sono spesso virtù e possono contribuire alla crescita e definizione di qualcosa, specialmente nel whisky. In questo caso ci troviamo davanti a qualcosa che non vive più di attesa ma la crea. The Macallan compie 200 anni ed è entrato ufficialmente nell’anno dei festeggiamenti per il traguardo dei suoi primi due secoli di vita. Era infatti il 1824 quando il fondatore Alexander Reid distillò il primo batch nei suoi piccoli alambicchi. 

E così non potevo esimermi dal raggiungere la distilleria scozzese in quella porzione magica chiamata Speyside, da dove arrivano i migliori whisky del mondo. Qui, a Craigellachie per l’esattezza, The Macallan ha scritto nei decenni la storia, e oggi ha deciso di celebrare il suo importante anniversario insieme al Cirque du Soleil, il leader mondiale nell’intrattenimento dal vivo con i suoi 1200 artisti di ottanta nazionalità diverse nato nel 1984, con una collaborazione che sarà pluriennale. Il sodalizio è iniziato il 9 maggio con un’esclusiva esperienza teatrale-sensoriale presso la distilleria e proseguirà con il lancio di nuovi prodotti in tutto il mondo.

Jaume Ferràs, Direttore Creativo di The Macallan, ha dichiarato: "Il 2024 segna un anno importante per The Macallan, che celebra il traguardo dei suoi 200 anni. Questa collaborazione unisce due marchi iconici, entrambi dediti all'innovazione costante, dando vita a un'esperienza unica nel suo genere, ispirata alle Highlands e alla storia del nostro marchio fino a oggi. Accoglieremo ospiti da tutto il mondo nella nostra tenuta per il lancio di questa spettacolare esperienza, offrendo loro l’opportunità di assistere a una performance mozzafiato e di fare un'esperienza unica di degustazione personalizzata di whisky Macallan".

Palcoscenico di una prestigiosa esperienza che ha inaugurato i festeggiamenti in grande stile, il “Cirque du Soleil SPIRIT” rimarrà infatti fino al 31 maggio nel quartier generale di Macallan, ogni spettacolo trasporterà gli ospiti nell’universo teatrale delle Highlands scozzesi, per un'esperienza a base di arti circensi come hair suspension, aerial silk, contorsionismo, Cyr wheel, funambolismo, giocoleria, hoop diving, cornamuse e flamenco (e ovviamente anche di whisky) con artisti provenienti da quattro continenti.

“Cirque du Soleil SPIRIT è una collaborazione spettacolare basata sul rispetto reciproco. Enfatizzando l’armonia con la natura, abbiamo dato vita a una collaborazione che mette in risalto i punti di forza di entrambi i nostri marchi. Con questo invito, accogliamo gli ospiti in un’esperienza indimenticabile nella bellezza senza tempo di The Macallan Estate. Insieme abbiamo scritto una storia che celebra la bellezza, la meraviglia e la profonda connessione che tutti noi condividiamo con il mondo naturale”, spiega la Direttrice Creativa del Cirque du Soleil, Marie-Hélène Delage.

L’idea è unire l’arte di entrambi i mondi: l’impareggiabile esperienza di The Macallan nella produzione di whisky e la maestria del Cirque du Soleil nelle arti dello spettacolo. A molti potrà sembrare una sinergia concettuale un po’ astratta e al limite di una connessione comprensibile, per molti altri è la dimostrazione di come ormai parecchie aziende, anche di grande qualità come Macallan, comunichino il proprio prodotto allontanandosi sempre di più dallo stesso, in questo caso un single malt scotch whisky speciale che sempre merita di essere raccontato partendo dal bicchiere.

Ma che siate tradizionalisti o innovatori verso le più futuristiche forme di comunicazione, vedere la famiglia del Cirque du Soleil esibirsi tra gli storici spazi della centenaria tenuta di oltre 196 ettari, non ha davvero prezzo. O meglio un prezzo ce l’ha perché se sarete da queste parti potrete anche voi assistere allo spettacolo e ai festeggiamenti (info e prenotazioni qui), nell’attesa di ricevere altre comunicazioni ufficiali in via di definizione come una speciale apposita nuova release. Intanto buon compleanno The Macallan.

TAG: MACALLAN,JAUME FERRàS,MARIE-HéLèNE DELAGE,CIRQUE DU SOLEIL

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/05/2024

Mise en place, presentare l’olio nelle sale in chiave moderna e funzionale, in un’ottica di design. È questo il tema della settima edizione del forum Olio...

24/05/2024

Volete sapere quanto dovrebbe costare un espresso in un bar italiano secondo l'Intelligenza Artificiale? 3,45€ a tazzina, utilizzando un caffè di bassa qualità, e 3,70€ se si usa...

24/05/2024

Tornerà sabato 1 giugno, dalle ore 10 alle 18, il Palermo Coffee Festival, manifestazione organizzata da Morettino, in collaborazione con CoopCulture e Orto Botanico di Palermo, dedicata agli...

24/05/2024

È Andrea Pieraccini il nuovo International Tour Ambassador della Sabatini Cocktail Competition. Il bartender del bistrot La Zanzara di Roma è stato uno dei ...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top