Aixa 2019, l’intelligent retail torna a Milano per un futuro “AI-driven”

L’intelligenza artificiale è diventata ormai la nuova macchina a vapore dell’evoluzione tecnologica. Un elemento in grado di modificare gli obiettivi delle aziende, al fine di creare una user experience capace di soddisfare le esigenze di ogni tipologia di utente. Per questo motivo, dopo il successo della prima edizione tenutasi a novembre 2018, anche quest’anno Business International (divisione di Fiera Milano Media – Gruppo Fiera Milano) e MiCo – Milano Congressi hanno deciso di continuare a promuovere una sempre maggiore adozione dell’AI all’interno dell’industria italiana dando vita alla seconda edizione di Aixa – Artificial Intelligence Expo of Applications.

Un evento di livello internazionale previsto a Milano dal 4 al 7 novembre 2019 che tra gli altri appuntamenti vede anche l’organizzazione di InTail – AI Driven & Intelligent Retail. Una kermesse dedicata a un segmento come quello del retail che oggi sta attraversando un periodo di profondi cambiamenti che ne stanno completamente modificando le logiche e le dinamiche. Se da una parte, infatti, questa industry ha la necessità di raggiungere una generazione sempre più giovane e digital, dall’altra necessita di completare una trasformazione relativa alla propria supply chain che le permetta di essere più agile, rapida, efficiente e al passo con i tempi. Per fare tutto questo, diventa cruciale integrare innovazione e tecnologia in nuovi modelli di business condizionati senza soluzione di continuità dall’adozione di sistemi come l’intelligenza artificiale, l’internet of things e i nuovi metodi di pagamenti digitali. Processi complessi da sviluppare e gestire sui quali le aziende hanno bisogno di confrontarsi al fine di trovare le soluzioni migliori da implementare. Un dialogo costante tra esperti, operatori e professionisti che si terrà il 5 novembre 2019 e che consentirà ai partecipanti di vedere e sperimentare dal vivo le tecnologie emergenti più efficaci, discutere di tematiche importanti per il futuro del settore e sui nuovi business model, oltre a incontrare le tech company e le startup italiane e straniere più innovative presenti oggi sul mercato.

Le cinque vie dell’intelligent retail – Per l’occasione, Business International ha scelto come chairman della giornata Armando Garosci, direttore dell’innovazione editoriale di Largo Consumo, e ha individuato le più innovative e interessanti case history sul retail, permettendo così a questa seconda edizione di InTail di articolarsi principalmente in cinque distinti momenti che tracceranno le linee guida di un percorso che avrà come obiettivo la creazione di una vera e propria rete di contenuti formativi basati sui più importanti trend di settore del momento. Si passerà, così, dalle strategie omnicanale, per un contatto più efficace con il cliente, alla sempre maggiore importanza nella gestione della sicurezza dei dati, acquisiti e presenti all’interno dei database aziendali. Per poi addentrarsi nella frenetica evoluzione dei pagamenti digitali e confrontarsi su un tema fondamentale nei moderni business model, come la capacità di conversione tra ambiente digitale e store fisico, che genera l’espansione di una dimensione phygital sempre più ibrida e integrata nei piani di crescita delle organizzazioni nazionali e internazionali. Per approdare, infine, al futuro di quello che potremmo definire come un “intelligent retail” che vede nell’intelligenza artificiale, nell’Internet of Things e nella realtà virtuale e aumentata i suoi principali asset di evoluzione tecnologica. Se è vero che oggi l’esperienza d’acquisto è un viaggio che si sviluppa fra diversi canali attraverso l’utilizzo di differenti supporti, grazie a questa manifestazione tutti gli attori del settore potranno sperimentare un’esperienza di confronto unica e senza precedenti dai risvolti inaspettati e imprevedibili.

L’Innova Retail Award premia l’eccellenza del futuro – A completare il palinsesto dell’evento, quindi, saranno gli Innova Retail Award 2019 che, ideati da KikiLab – Ebeltoft Italy, quest’anno saranno realizzati insieme a Business International all’interno di InTail per valorizzare i retailer, le start-up e le aziende IT più all’avanguardia presenti oggi sul mercato. Il premio, giunto alla sua terza edizione, sarà dedicato infatti a progetti di phygital, innovazione digitale e innovazione non digitale, e avrà l’obiettivo di celebrare le migliori eccellenze nazionali e internazionali del settore a 360°. Dal commercio ai servizi, dalle start-up alle aziende IT, fino alla ristorazione, una qualificata giuria di esperti sarà chiamata quindi a valutare le candidature pervenute sotto il profilo di innovazione proposta, unicità dell’idea, reali benefici offerti ai clienti, livello di user experience, scalabilità e business model, al fine di riconoscere il vero valore delle proposte più promettenti tra i 30 progetti finalisti individuati all’interno delle seguenti categorie: Retailer Food, Non Food, Ristorazione, Servizi, Start-up, Aziende IT.

Per maggiori informazioni è possibile visitare questo link. Per rimanere sempre informati e aggiornati sulle novità relative all’evento è possibile seguire la conversazione attraverso l’hashtag #InTail19 sui canali social: Facebook, Twitter e LinkedIn.

Clicca qui per iscriverti gratuitamente a InTail

Clicca qui per registrarti agli appuntamenti di Aixa 2019