The Global Party

Novantadue ore di party, per trecentosessanta location esclusive di centoventi città di tutto il mondo trasmesse in diretta web. Questi i numeri di The Global Party, il party di beneficenza più grande del mondo che, dopo la prima edizione del 2011, si è svolto a fine giugno con un incredibile successo.

Un’idea di Lord Stanley Fink, imprenditore nel campo dei beni di lusso, e David Johnstone, esperto di Hedge Founds, per raccogliere fondi e dare visibilità a più di cento associazioni benefiche che si occupano di bambini, anziani, educazione, ambiente e benessere degli animali.

Ogni locale che ha aderito ha raccolto donazioni durante la serata e ha devoluto parte dell’incasso al Global Charity Trust che a sua volta le destina localmente. In Italia hanno aderito in molti dall’11rooftop di Milano al Samsara di Gallipoli (Le), dal BluLime Club di Napoli al Caffè Centrale di Venezia, dal NOname di Lonato (BS) all’Amarcord Club di Taormina, tanto per citarne alcuni, ma già si sta preparando l’edizione 2014.

Un’occasione interessante per ottenere maggiore visibilità, affluenza ed essere parte di un evento globale dai fini assolutamente lodevoli.

Per partecipare basta visitare il sito e mandare una mail di presentazione per essere poi contattati dagli organizzatori di The Global Party.

www.theglobalparty.com