cocktail

05 Ottobre 2022

Venice Cocktail Week: Select protagonista con lo Spritz più autentico


Venice Cocktail Week: Select protagonista con lo Spritz più autentico

Select e Venezia. Un legame che affonda le sue radici in un secolo di storia e che il Gruppo Montenegro ha ora deciso di rendere ancora più stretto puntando sulla 'venezianità' di quello che, tra calli e campielli, è il modo più autentico di preparare lo spritz.

L'occasione è stata la 2° edizione della Venice Cocktail Week, l'evento appena conclusosi ideato da Paola Mencarelli, durante la quale il gruppo ha animato la città lagunare con una serie di appuntamenti all’insegna della tradizione e della sperimentazione.

Oltre a tre appuntamenti speciali nel segno dell’alta miscelazione - ospiti quattro bartender di fama internazionale come Federico Pavan, Simone Ciambrone, Alexandra Purcaru e Cesar Araujo che hanno preparato con Select cocktail unici e ricercati - la 7 giorni veneziana è stata l'occasione per la prima "discesa" in acqua (il varo risale a un anno fa) di Selecta; una delle gondole storiche di Giovanni Giuponi, maestro di uno degli squeri storici di Venezia, scomparso nel 2002 a 91 anni, restaurata grazie a un progetto promosso da Select in collaborazione con la Società di Mutuo Soccorso fra Carpentieri e Calafati (SMSCC), l’Associazione Arzanà e l’Associazione dei Gondolieri di Venezia.

“La Venice Cocktail Week rappresenta un appuntamento irrinunciabile, ma anche un palcoscenico privilegiato per celebrare il legame di Select con la città di Venezia e dunque la sua forte identità territoriale", ha detto Gianluca Monaco, Marketing & New Businesses Director di Gruppo Montenegro. "Quest’anno la manifestazione è stata anche l’occasione ideale per svelare la doppia anima di un prodotto che oltre ad essere una vera icona dell’aperitivo veneziano, è anche un ingrediente versatile, adatto a creazioni più complesse e innovative”.

Nato nel nel 1920 nel sestiere di Castello, cuore storico della città, Select è diventato nel corso dei decenni l'ingrediente fondamentale per un rito, quello dell’aperitivo, che si stava diffondendo sempre di più. Com’era uso per gli aperitivi, veniva bevuto prevalentemente liscio, con l’aggiunta di soda o seltz, ma anche miscelato in numerosi cocktail. Solo negli anni Settanta, poi, esplode a Venezia la nuova moda dello Spritz Veneziano nella versione che conosciamo oggi: 7,5 Cl di prosecco, 5 Cl di Select, 2,5 Cl di soda o seltz e un’oliva verde.

Brand impegnato, tra le altre cose, anche nella valorizzazione dell’unicità che contraddistingue Venezia, Select ha recentemente partecipato al progetto fotografico “L’Autentica Venezia”, una mostra fotografica diffusa, realizzata in collaborazione con Marco Valmarana, giovane fotografo veneziano, ospitata dai migliori locali della città per raccontare l’essenza più intima e segreta della città lagunare.

Non a caso, AstraRicerche ha recentemente realizzato l’indagine ‘Lo Spritz e la Venezia autentica’, da cui è emerso che quasi 1 italiano su 3 colloca correttamente l’origine dello spritz a Venezia. Un po' più incertezza invece è segnalata sulla data, che si colloca nel XIX secolo, quando i soldati austroungarici usavano “spruzzare” (in tedesco spritzen) il vino bianco locale con acqua frizzante per renderlo meno forte.

TAG: GRUPPO MONTENEGRO,SELECTA,SELECT,GIANLUCA MONACO,VENICE COCKTAIL WEEK,VENICE COCKTAIL WEEK 2022

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

14/06/2024

L'appuntamento è per venerdì 14 giugno alle ore 18:30 presso il Convivium Bar di Monaci delle Terre Nere alle pendici dell'Etna. In collaborazione con Campari Academy, Salvatore Calabrese metterà...

14/06/2024

Destinazione: World of Coffee Copenaghen, Bella Center, dal 27 al 29 giugno 2024. E occhi puntati sulla delegazione italiana che gareggerà nei campionati mondiali SCA, gli ultimi che mancano da...

A cura di Anna Muzio

14/06/2024

Con l'arrivo del mese di giugno riparte Mare Mio by Gin Mare, l'iniziativa condivisa con Marevivo – Fondazione Ambientalista ETS che mira a proteggere e preservare la bellezza e la vita del Mar...

14/06/2024

Chi l’ha detto che in Italia i giovani non lavorano? Anche se i numeri lo dicono con certezza – 2,1 i milioni di Neet (i 15-34enni che non studiano né hanno un impiego) nel nostro Paese e solo...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top