pubblici esercizi

23 Marzo 2022

Parti sociali: "Servono misure urgenti per la ristorazione"


Parti sociali:

Il Governo deve comprendere il comparto della ristorazione tra quelli che beneficeranno delle misure speciali in materia di ammortizzatori sociali.

A dirlo in una nota congiunta sono Fipe-Confcommercio, Angem, Alleanza delle Cooperative Italiane, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UILTuCS, che sottolineano come il decreto appena entrato in vigore per contrastare gli effetti economici della crisi ucraina esclude dalla nuove disposizioni il settore della ristorazione, dell’intrattenimento, del banqueting e del catering, della ristorazione collettiva e del gioco legale. Al contrario, si dice, dal decreto sono state individuate "esclusivamente le imprese che occupano fino a 15 dipendenti della ristorazione su treni e navi, delle sale giochi e biliardi e del bingo”.

L’esclusione delle attività economiche citate, prosegue la nota, "mette a rischio la tenuta del settore in un momento particolare in cui la ripresa economica è ancora disomogenea e risente fortemente non solo delle conseguenze della pandemia ma anche degli effetti economici gravissimi derivanti all’aumento esponenziale dei prezzi dell’energia e delle materie prime che colpiscono in maniera drammatica le famiglie e le imprese".

E ancora: "I più colpiti da questa lunga fase critica sono i pubblici esercizi presenti nelle città d’arte, colpiti dalla mancanza di turismo internazionale, le attività di catering e banqueting, legate a cerimonie ed eventi, la ristorazione collettiva, penalizzata anche dal massiccio ricorso allo smart working, e quella commerciale, svolta soprattutto lungo gli accessi turistici del Paese: aeroporti, stazioni ferroviarie, aree di servizio autostradali. A queste fattispecie si aggiunge la drammatica situazione delle discoteche e dei locali di intrattenimento che da poco hanno ripreso l’attività, e le difficoltà delle sale gioco lecito, pesantemente colpite dalle misure di restrizione".

Per questi motivi, le parti sociali del settore richiedono che anche le imprese citate siano ricomprese nelle misure previste in tema di Cassa Integrazione al fine di salvaguardare l’occupazione assicurando anche ulteriori risorse per il finanziamento degli stessi ammortizzatori sociali, senza alcun onere aggiuntivo per le imprese.

TAG: MARCO BERETTA,CAFFè DIEMME,FIPE – CONFCOMMERCIO,ANGEM,ALLEANZA DELLE COOPERATIVE ITALIANE,FILCAMS CGIL,FISASCAT CISL,UILTUCS

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

24/05/2024

Mise en place, presentare l’olio nelle sale in chiave moderna e funzionale, in un’ottica di design. È questo il tema della settima edizione del forum Olio...

24/05/2024

Volete sapere quanto dovrebbe costare un espresso in un bar italiano secondo l'Intelligenza Artificiale? 3,45€ a tazzina, utilizzando un caffè di bassa qualità, e 3,70€ se si usa...

24/05/2024

Tornerà sabato 1 giugno, dalle ore 10 alle 18, il Palermo Coffee Festival, manifestazione organizzata da Morettino, in collaborazione con CoopCulture e Orto Botanico di Palermo, dedicata agli...

24/05/2024

È Andrea Pieraccini il nuovo International Tour Ambassador della Sabatini Cocktail Competition. Il bartender del bistrot La Zanzara di Roma è stato uno dei ...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top