02 Febbraio 2022

Un nuovo flacone anticontraffazione per pulyCAFF

di DALLE AZIENDE


Un nuovo flacone anticontraffazione per pulyCAFF

Nel marketing c’è un fenomeno denominato “volgarizzazione dei marchi” ed avviene quando il nome commerciale di un prodotto diventa il nome comune che può giungere a identificare un’intera categoria e intere classi di oggetti analoghi.

Spesso, per pulire una superficie, si utilizza uno Scottex, invece che un panno carta; il nastro adesivo è lo Scotch, un marchio registrato dalla 3M o, ancora, per anni il decaffeinato è stato semplicemente un Hag.

Per molti baristi il prodotto per la pulizia dei gruppi e dei portafiltri della macchina espresso è pulyCAFF o, confidenzialmente, “il puly”, con il classico barattolo bianco sormontato da un tappo rosso e l’etichetta azzurra o verde, a seconda che si utilizzi la formula tradizionale o quella della linea Verde. Tuttavia succede che, alla richiesta di un prodotto specifico, ne venga dato un altro con un pack simile (a volte pressoché identico) ma privo dell’efficacia e delle garanzie che l’originale ha.

Per riconoscere il vero prodotto originale, è stata apportata una piccola ma fondamentale modifica alla sua confezione: alla base del tappo, sul barattolo bianco, emerge in rilievo la piccola sagoma stilizzata della fialetta da cui esce una goccia: due elementi che riportano al marchio Asachimici, di cui pulyCAFF è parte.
«Al momento – sottolinea Marco Carubelli responsabile della ricerca prodotti – verrà sottoposto alla nuova termoformatura solo il flacone da 900 gr, per tamponare immediatamente le frodi già in essere in alcuni mercati. A breve, verrà riservato il trattamento di riconoscibilità anche a tutta la gamma».

Riconoscere l’originale dal contraffatto, dunque, è semplice; soprattutto, scegliere il primo è un segno di rispetto per la propria persona, le apparecchiature, l’ambiente e per un’azienda certificata ISO 14000:2015 – 9001:2015 – 45001:2018 – 22000:20218, che da anni fa ricerca e si muove con serietà per realizzare prodotti che uniscono grande efficacia e sicurezza, grazie a formulazioni rispettose sia dell’operatore sia delle apparecchiature sottoposte alle periodiche operazioni di pulizia.

Il barista che non controlla ciò che acquista quando chiede un pulyCAFF o accetta un “falso”, magari più economico, corre il rischio di utilizzare prodotti aggressivi e dunque di causare una rapida usura delle apparecchiature, con conseguenze negative sugli espressi erogati (ad esempio il gusto “metallico” dei primi caffè della giornata, causata da detergenti molto aggressivi). L’invito è controllare sempre e pretendere il vero pulyCAFF, originale, sicuro ed efficace, garantito dal flacone con la goccia anticontraffazione di Asachimici.

Il caro prezzo del falso
L’ultimo studio «Il commercio mondiale di prodotti contraffatti: una minaccia preoccupante», condotto e presentato lo scorso giugno da Euipo (Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale), evidenzia come malgrado la lotta alla contraffazione, ogni anno falsificazione e pirateria generano perdite pari a 15 miliardi di euro di entrate pubbliche. Nel 2019 il commercio mondiale di prodotti contraffatti ammontava a 412 milioni di Euro, pari al 2,5 % degli scambi commerciali mondiali. Nel 2020 si stima che 1 europeo su 10 (e il 6% degli italiani) abbia acquistato prodotti contraffatti a causa di indicazioni fuorvianti; per contro, 1 europeo su 3 si è fatto delle domande in merito all’originalità dei prodotti acquistati.

TAG: PULYCAFF,PRODOTTI PER LA PULIZIA,MARCO CARUBELLI,CONTRAFFAZIONI

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

14/06/2024

L'appuntamento è per venerdì 14 giugno alle ore 18:30 presso il Convivium Bar di Monaci delle Terre Nere alle pendici dell'Etna. In collaborazione con Campari Academy, Salvatore Calabrese metterà...

14/06/2024

Destinazione: World of Coffee Copenaghen, Bella Center, dal 27 al 29 giugno 2024. E occhi puntati sulla delegazione italiana che gareggerà nei campionati mondiali SCA, gli ultimi che mancano da...

A cura di Anna Muzio

14/06/2024

Con l'arrivo del mese di giugno riparte Mare Mio by Gin Mare, l'iniziativa condivisa con Marevivo – Fondazione Ambientalista ETS che mira a proteggere e preservare la bellezza e la vita del Mar...

14/06/2024

Chi l’ha detto che in Italia i giovani non lavorano? Anche se i numeri lo dicono con certezza – 2,1 i milioni di Neet (i 15-34enni che non studiano né hanno un impiego) nel nostro Paese e solo...

 


Una soluzione di filtrazione ad alte prestazioni in grado di soddisfare le esigenze principali nelle cucine professionali quando si parla di vapore e lavaggio. Si chiama BRITA...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top