attrezzature

03 Febbraio 2021

Arriva lo strumento che raccoglie ordini e calcola il delivery

di DALLE AZIENDE


Arriva lo strumento che raccoglie ordini e calcola il delivery

La situazione difficile in cui versano ora i ristoratori italiani, stretti dalla morsa delle chiusure e condizionati da regole sempre più rigide, unita alla difficoltà di riuscire a
sfruttare la potenzialità del mondo digitale per dialogare con la clientela perduta, ha spinto il team di Master Restaurant a rendere accessibile a tutti, e in modo gratuito, la propria piattaforma digitale per la gestione dell’attività di ristorazione.

Si tratta di un servizio che offre al ristoratore la possibilità di disporre di un’applicazione personalizzata per portare sul web la propria attività. Menu, ordini, pagamenti, gestione del delivery e del take away, prenotazioni, comunicazione con i clienti, chat live e servizi di marketing – tra cui creazione del database, gestione fidelity card, invio di notifiche, codici sconto e promozioni - sono tutti disponibili in un’unica piattaforma. In questo modo il ristoratore, oltre ad avere accesso ad una vetrina sul web, potrà tenere tutto sotto controllo, in modo autonomo e senza alcun intermediario.

Per utilizzarla, il cliente finale dovrà solo registrarsi la prima volta e salvare le sue credenziali; le stesse serviranno per accedere alla web app MasterMyRestaurant di tutti i ristoranti aderenti.

“Quest’applicazione, volutamente sviluppata per essere utilizzata senza dover scaricare nulla sul device, all’inizio è nata come strumento per i ristoratori che avessero frequentato almeno un corso di Master Restaurant, in quanto già preparati e abituati ad intervenire sulla gestione del ristorante, che comprende anche una certa presenza sul web”, spiega Erica Cocetta, ideatrice del metodo Master Restaurant, che continua: “Durante questo periodo di ‘esclusiva’ abbiamo avuto modo di fare dei test di funzionamento, affinare e ottimizzare la piattaforma sia per il ristoratore che per il cliente finale. Per questo, oggi, siamo pronti a renderla disponibile a chiunque, gratuitamente”.

Il piano gratuito sarà sempre disponibile e comprende già menu digitale illimitato, gestione del delivery e dell’asporto con raccolta in sequenza temporale degli ordini, creazione del database, gestione dei pagamenti, possibilità di inviare news e 4 lingue. A pagamento sono invece previste delle funzionalità specifiche aggiuntive, in particolare legate al marketing. Tra queste, l’automazione tramite autorisponditore, l’invio di newsletter e l’analisi delle abitudini di consumo: un ventaglio di servizi e raccolta e analisi di dati che stanno diventando sempre più presenti e di cui è fondamentale tener conto per la gestione dell’attività imprenditoriale anche nel settore della somministrazione di alimenti e bevande.

Ed è proprio sulle funzionalità più specifiche che si sta delineando il futuro della piattaforma: sviluppata in collaborazione con il team di BlueTensor - azienda specializzata in soluzioni software basate sull'Intelligenza Artificiale, Machine Learning e Deep Learning - MasterMyRestaurant è infatti già orientata a essere facilmente modificabile per venire incontro alle prossime esigenze, come ad esempio l’applicazione in attività commerciali diverse dalla ristorazione (bar, panifici, gelaterie, enoteche, ecc.).

La web app è stata inoltre inserita tra i servizi di Solidarietà Digitale, l’iniziativa per sostenere i commercianti locali, i negozi di prossimità e le piccole imprese attraverso piattaforme di commercio online e servizi digitali per promuovere le loro attività. promossa dal Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione.

Tutte le informazioni su MasterMyRestaurant è i link per il download sono disponibili al sito www.mastermyrestaurant.com.

TAG: APP,WEB-APP,MASTER RESTAURANT,MASTERMYRESTAURANT

Se l'articolo ti è piaciuto rimani in contatto con noi sui nostri canali social seguendoci su:

Seguici su Facebook Seguici su Instagram

Oppure rimani sempre aggiornato sul mondo del fuori casa iscrivendoti alla nostra newsletter!

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

15/04/2024

Drink con il vino (e lo champagne) tra gli ingredienti base: come hanno rilevato numerose survey è questa una delle principali tendenze del 2024 della mixology internazionale sulla cui scia...

15/04/2024

Sostenibili a tavola? Un desiderio comune. Anche tra gli utenti di TheFork, l’app per la prenotazione che gestisce 20mila ristoranti in tutta Italia. Di questi, 1133 segnalano la proposta di piatti...

A cura di Anna Muzio

15/04/2024

Raddoppio a Milano per La Esse Romagnola: al ristorante di via Tortona ora si aggiunge la nuova apertura nel quartiere Isola, in via Ugo Bassi 14, ai piedi di "Primo", il building di 8.500 metri a...

15/04/2024

Italia senza vino? Quali sarebbe le conseguenze perla nostra economia? E ancora: in che misura gli allarmismi europei stanno danneggiando il comparto? Ad analizzare l'impatto in caso di un'ipotetica...

 

Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Intelligente e interconnesso, capace di assicurare non solo una protezione ottimale delle macchine da caffè, ma anche una qualità costante in tazza e un servizio più efficiente. Sono i 'plus'...


Iscriviti alla newsletter!

I PIÙ LETTI

È andata all'amaro Amara la medaglia d'oro della Spirits Selection del Concours Mondial de Bruxelles: il riconoscimento, ottenuto a due anni di distanza da quello al World Liqueur Awards, è frutto...


I VIDEO CORSI







I LUNEDÌ DI MIXER

Si sente spesso dire che tra gli ingredienti fondamentali per il successo di un pubblico esercizio ce n’è uno non certo facile da reperire: l’esperienza. Se è così, allora Tripstillery va sul...


Altro che Roma e Milano: i cocktail bar piacciono e funzionano anche in piazze lontane dai circuiti classici dei grandi centri urbani e delle località turistiche famose. La prova più eclatante è...


Dal 2001 Christian Sciglio e Guido Spinello si sono dati una missione: far vivere un’esperienza autentica di una casa del Sud Italia, e precisamente siciliana, accogliendo al meglio i clienti nel...


Quanto ne sappiamo noi italiani di grappa? Troppo poco, a giudizio di Leonardo Pinto di Grappa Revolution, che in questa puntata de Il Lunedì di Mixer ci spiega come viene definito – in base...


In qualsiasi drink list che si rispetti è indispensabile inserire dei cocktail analcolici, così da rispondere alle attese di chi per motivi religiosi, di salute, culturali o semplicemente perché...



Quine srl

Direzione, amministrazione, redazione, pubblicità

Tel. +39 02 864105 | Fax +39 02 72016740 | P.I.: 13002100157

©2024 - Tutti i diritti riservati - Responsabile della protezione dati: dpo@lswr.it
Privacy Policy

Top