Sempre più fan della latte art e del bartending junior

Il format della Latte Art Junior, l’arte di decorare i cappuccini dedicata ai più piccoli, ideato da Caffè Moak, conquista anche il pubblico del Salone Internazionale Gelateria e Pasticceria. A Riminifiera, all’interno dello stand Moak al padiglione A1, da sabato 23 gennaio, i trainer di Moak People Training, hanno dovuto realizzare in un’ora al giorno numerosi cappuccini, per poter accontentare i piccoli partecipanti entusiasti di mettere in campo il loro talento artistico.

bartending juniorC’è chi ha realizzato lo scudetto della squadra del cuore, chi l’animale o il fiore preferito e chi, invece, si è cimentato nella miscelazione di cocktail e bevande a base di frutta con la tecnica americana del Bartending Junior. I due corsi – inseriti nel ricco programma di Moak al Sigep – sono stati apprezzati anche dagli adulti, in doppia veste di genitori e operatori del settore horeca – che hanno trovato geniale il progetto brevettato da Moak per attirare nei propri locali famiglie e futuri clienti.

Al fianco dei piccoli allievi, gli istruttori specializzati di MPT: Giovanni Peligra, professional bartender della WFA (World Flair Association) e Marco Poidomani trainer SCAE, che il 25 gennaio ha partecipato alla finale mondiale di Shangai del Campionato di Coffee in Good Spirits.

I corsi di Latte Art e Bartending Junior proseguiranno a Rimini fino a mercoledì 27, dalle ore 15 alle ore 16, mentre il prossimo 3 febbraio l’appuntamento per i più piccoli è atteso a Modica, presso la scuola di MPT alle ore 16.

www.mptraining.it