Russian Standard Vodka punta sui giovani talenti

Mentre fervono i preparativi della II tappa della Russian Standard Vodka Experience, prevista in autunno nell’ambito di Milano Moda Donna, la vodka premium numero uno in Russia, distribuita in Italia da Gancia, continua a sostenere i giovani talenti e lo fa in qualità di sponsor del LoolaPaloosa Flair Championship 2016, il torneo dedicato ai migliori bartender del mondo e unica gara italiana a far parte del WFA GrandSlam 2016.

Promosso ed organizzato dal LoolaPaloosa, rinomato locale di Corso Como e da Flair Academy, la più importante scuola per bartender di Milano, l’obiettivo per i partecipanti è creare un cocktail con i due prodotti sponsor, tra cui Russian Standard Vodka, in grado di unire differenti tecniche di spettacolo e miscelazione, così come gusto, presentazione e originalità nella creazione. Venerdì 24 giugno, a Milano, si disputerà la II gara del contest. I finalisti di ogni sessione saranno giudicati da due giurie, una dedicata alla valutazione dell’esibizione di flair e l’altra alla degustazione.

cq5dam.web.1280.1280Russian Standard Vodka
Dmitri Mendeleev nel 1894 elaborò la formula per la produzione della vodka più pura, fissando le perfette proporzioni di acqua e alcool. In suo onore, ogni bottiglia di Russian Standard ha orgogliosamente impressa la sua firma. Oggi Russian Standard Original racchiude nella sua essenza la visione di Mendeleev unita agli elevati standard qualitativi della distillazione del XXI secolo. Viene prodotta nella nuovissima distilleria di San Pietroburgo, che si estende su un’area di circa 30.000 metri quadrati, stabilimento tra i più moderni al mondo e perfetto sistema integrato di tecnologia ed esperienza. Russian Standard offre al mercato italiano una gamma composta da tre prodotti – Original, Platinum, Imperia – dalle caratteristiche uniche e distintive. La vodka Russian Standard è prodotta esclusivamente a San Pietroburgo poiché a soli 40 Km a nord della città si trova il Lago Ladoga, una distesa di acqua purissima di ben 17.600 metri quadrati. L’assenza di insediamenti umani nell’area circostante ha permesso all’ambiente di rimanere intatto e totalmente privo di inquinamento. Il Certificato di origine presente su ogni bottiglia garantisce la provenienza russa al 100% del prodotto.

www.russianstandardvodka.com