New Factor, i prodotti Mister Nut sulla piattaforma cinese CCIGMall

Importante riconoscimento per New Factor, l’azienda riminese di riferimento per la lavorazione e la commercializzazione di snack naturali a base di frutta secca e disidratata: 18 referenze del marchio Mister Nut Snack Time e Wellness (di cui sette già inserite) sono state selezionate fra i prodotti italiani venduti su CCIGMall, la piattaforma cinese nata per favorire il commercio elettronico B2B e B2C. Alla piattaforma aderiscono oltre 2,5 milioni di clienti business cinesi che comprendono alberghi, ristoranti, comunità, club, bar, supermercati, discount e consumatori privati con un volume d’affari stimato per il 2020 intorno ai 150 miliardi di dollari.

In seguito all’accordo siglato in occasione della missione in Cina del Presidente del Consiglio Matteo Renzi nel giugno del 2014, l’Italia sarà la prima nazione che arriverà in piattaforma, tra otto Paesi europei e americani, per i settori food&beverage, fashion, luxury goods, accessori e design forniture.

Nello specifico, l’accordo è stato realizzato tra Class Editori Spa e il gruppo cinese Century Fortunet Limited che ha fondato la piattaforma insieme ad alcuni dei maggiori gruppi e istituzioni straniere tra cui Bank of China, China Union Pay, China Telecom, China Merchants Bank e China Council for the promotion of International Trade. Class Editori, direttamente e attraverso sue controllate e collegate, condurrà in Italia azioni per l’accesso delle piccole e medie imprese italiane al primo mercato e-commerce al mondo per dimensioni e tasso di crescita (nel 2013 il volume di transizione in Cina è stato di oltre 1200 miliardi di euro) con 1,4 miliardi di potenziali consumatori a cui offrire prodotti Made in Italy.

Partner strategico e operativo nell’iniziativa il Gruppo Cremonini che attraverso la controllata Inalca Food&Beverage si occuperà della selezione dei prodotti del suo settore provenienti dalle piccole medie imprese. Fra questi, le referenze delle linee Mister Nut Snack Time e Wellness ideate e realizzate da New Factor Rimini.

Mister Nut Snack Time è la linea classica di snack a base di nuts ad altissima qualità in un packaging elegante caratterizzata dalle referenze Macadania, Mixage, Arachidi salate, Pistacchi, Anacardi. Mister Nut

Wellness è invece la linea dedicata alla promozione del valore del benessere. Una serie di referenze perfette sia per chi svolge regolarmente attività fisica sia per chi segue una nutrizione sana: dai Mirtilli rossi alle Mandorle al naturale e Noci al naturale, dalle Bacche di Goji al Berries Mix, fino al Student Mix e al Mix per Insalate.

Le sette referenze già inserite in piattaforma sono: Linea Wellness: Mandorle Sgusciate da 125g e Salad Mix 125g; Linea Snack Time: Arachidi T&S 125g, Arachidi Piccanti 125g, Arachidi Flavour 125g, Cocktail T&S 125g, Mandorle T&S125g.

«La nostra azienda – spiega il presidente di New Factor, Alessandro Annibali – da oltre un anno è sbarcata in Cina sapendo di affrontare una sfida impegnativa poiché i cinesi sono i primi produttori e consumatori al mondo di arachidi e noci e da millenni la frutta secca è alla base della loro alimentazione che da sempre si fonda sul consumo di alimenti per lo più di origine vegetale e salutistici. Ma con soddisfazione possiamo affermare di avere raggiunto i primi obiettivi prefissati. Questo nuovo importante accordo dimostra la validità dei nostri prodotti e la validità delle azioni intraprese, come la presenza nelle fiere di settore e la promozione nelle catene distributive cinesi. Il consumatore cinese, particolarmente sensibile al Made in Italy, apprezza l’alta qualità e l’eleganza del packaging del nostro prodotto. Si tratta di una grande opportunità perché saremo visibili a più di 2,5 milioni di clienti business e nelle 20 piattaforme distributive presenti in CCIGMall, uno strumento di vendita moderno e proiettato al futuro in cui la nostra azienda crede da tempo. L’Italia è stato il primo paese scelto per la piattaforma CCIGmall anche grazie al programma avviato in occasione del viaggio del nostro Presidente del Consiglio in Cina che ho voluto ringraziare personalmente. Iniziative come questa, infatti, sono un aiuto importante per le piccole medie imprese impegnate all’estero. Senza ovviamente dimenticare il Gruppo Cremonini che ringraziamo per la preziosa partnership che ci lega da tempo. Fra l’altro l’iniziativa rappresenta anche l’occasione per creare nuovi posti di lavoro. Infatti, New Factor, così come il gruppo Cremonini e tutte le altre aziende che parteciperanno, dovranno destinare al progetto nuove risorse umane. Tutto ciò per noi è uno stimolo a continuare ad investire per mantenere alta la qualità del nostro prodotto, in innovazione e internazionalizzazione le chiavi indispensabili per superare la crisi e potere essere competitivi nei mercati mondiali. Non dimentichiamo, inoltre, che nel 2020 la classe media cinese, che oggi rappresenta il 20% della popolazione (1,3 milioni di persone), diventerà il 50% con oltre 450 milioni di nuovi consumatori che potranno permettersi di acquistare prodotti a base di frutta secca e disidratata».

«Il consumatore cinese – sottolinea Augusto Cremonini, general manager di Inalca Food & Beverage – vuole investire in prodotti d’importazione di alta qualità all’apice dei quali si trovano quelli a marchio Made in Italy. Del nostro Paese apprezzano la cultura e la tradizione. Il concetto di Italian Life Style, di cui il food rappresenta una delle componenti principali, in Cina è visto come un modello, quasi uno status symbol da raggiungere e tutti noi dobbiamo cogliere questa visione come opportunità. Ecco perché per la piattaforma scegliamo marchi ad alta qualità come Mister Nut di New Factor convinti che l’ampia gamma di prodotti a base di frutta secca proposti dall’azienda sia l’esempio ideale dell’appeal di un prodotto Made in Italy. In partnership con Class Editori abbiamo preso al volo questa occasione e siamo orgogliosi di rappresentare l’Italia come primo Paese estero scelto per entrare in piattaforma. Siamo fieri di essere la portaerei di riferimento e di servizio per le piccole medie imprese pronte ad imbarcarsi per il mercato cinese».