Mionetto si aggiudica 1 medaglia d’argento outstanding e 4 di bronzo

Mionetto continua a collezionare successi in tutto il mondo. In occasione dell’International Wine and Spirits Competition di Londra, concorso enologico tra i più prestigiosi al mondo, ha conquistato una Medaglia d’Argento outstanding e quattro Medaglie di Bronzo rispettivamente con: Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG e Cuvée Sergio 1887 della Luxury Collection; Prosecco DOC Treviso Extra Dry e Spumante Rosè Extra Dry della Prestige Collection;  Prosecco DOC Treviso Extra Dry della MO Collection.
L’IWSC è dal 1969, anno della sua nascita, uno tra i concorsi più importanti a livello internazionale e il più autorevole della Gran Bretagna perché promuove il confronto tra vini di alta qualità provenienti da tutto il mondo. Durante la competizione londinese, i vini vengono giudicati da una giuria di oltre 180 persone secondo due differenti fasi di valutazione e sono regolarmente sottoposti ad analisi chimiche necessarie per garantire la conformità dei prodotti alle normative vigenti e la durata nel tempo delle caratteristiche organolettiche.

In un contesto di così alto livello Mionetto, la cui storia è così strettamente legata a quella del Prosecco, simbolo di qualità, esclusività, stile e raffinatezza, non poteva mancare aggiudicandosi ben cinque riconoscimenti:

Medaglia d’Argento Outstanding al Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG della linea Luxury, la linea (esclusivamente dedicata al canale Ho.Re.ca in Italia) che racchiude in sé tutto lo stile e la raffinatezza del Made in Italy grazie al design moderno ed estremamente ricercato della bottiglia che si fonde con le eccellenze qualitative frutto dell’esperienza enologica di Mionetto. Il Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG è la massima espressione qualitativa dell’area DOCG, ottenuto dalle uve coltivate nel cuore della denominazione, un’area collinare di 107 ettari lavorati da circa 110 produttori e racchiusi tra le colline di San Pietro di Barbozza, Santo Stefano e Saccol, nel comune di Valdobbiadene. Un’area particolarmente felice per posizione, terreno e microclima che regala ogni anno uno spumante unico, dal colore giallo paglierino con luminosissimi riflessi dorati e dagli inconfondibili profumi che vanno dalla mela, alla pera fino alla rosa. Il suo sapore è elegante e armonico, sostenuto da un perlage leggero e fine.