A Marco Masiero il titolo italiano di Vero Bartender 2019

Marco Masiero, 28 anni di Azzano San Paolo (BG), è il vincitore della finale italiana di “The Vero Bartender”, competizione internazionale promossa da Amaro Montenegro, che ha visto la partecipazione di più di 200 tra barman e barlady provenienti da tutta Italia.

Masiero, grazie al suo sharing cocktail “Ribelli Virtudi” ha conquistato la giuria composta da Matteo Bonoli, Master Herbalist di Amaro Montenegro, Stefano Nincevich, giornalista ed esperto del mondo della miscelazione e Daniele Gentili, uno dei mixologist italiani più noti a livello internazionale.

Il giovane Vero Bartender italiano 2019 deve molto alla città di Londra, dove ha vissuto per 5 anni e in cui è cresciuto come bartender grazie all’esperienza maturata in diversi contesti bar. Si è trasferito per un anno e mezzo in Spagna, per tornare poi nella sua amata in Italia, dove da un anno lavora come barman presso il locale Sottovoce Speakeasy di Bergamo.

Marco Masiero

Per la preparazione del suo cocktail, Marco si è ispirato all’avventura intorno al mondo intrapresa da Stanislao Cobianchi: “Con ‘Ribelli Virtudi’ ho voluto narrare il suo viaggio associando gli ingredienti a tappe curiose e inaspettate lungo il suo tragitto: sapori e materie prime eccellenti che lo hanno colpito e stregato per la loro bontà e duttilità”, ha commentato Marco Masiero. “Un drink creato per la condivisione non solo di passioni, sapori e aromi ma anche di emozioni per un viaggio che rapisce, coinvolge e ammalia”.

Il 19 novembre, a Milano, lo aspetta la finale internazionale della competizione, che lo vedrà contendersi il titolo di “Vero Bartender 2019” a livello globale con altri 11 partecipanti provenienti da Stati Uniti, Australia, Regno Unito, Spagna, Germania, Svizzera, Austria, Belgio, Olanda, Albania e Svezia. Oltre al titolo, in palio anche un esclusivo viaggio a New York per vivere da protagonista Brooklyn Bar Convent 2020.

Per maggiori informazioni: www.theverobartender.it.