Makr Shakr, va in scena a Torino il bartender bionico

Va in scena venerdì 21 luglio a Torino, in piazza Vittorio Veneto nel cuore della movida cittadina, il “bartender bionico” in grado di shakerare decine di drink all’ora e centinaia di combinazioni possibili ordinate dai clienti attraverso un’app. Realizzato dalla start-up torinese Makr Shakr, lanciata nel 2014 dallo studio Carlo Ratti Associati, il bar robotico è statp messo a punto da un team di giovani ingegneri ed è stato protagonista di un giro del mondo in città sedi di eventi e sulle navi da crociera della Royal Caraibbean.

I drink vengpono preparati da due bracci meccanici con la capacità di miscelare fino a 40 diversi ingredienti, scelti da 250 bottiglie, con precisione al millilitro. “Makr Shakr – spiega Carlo Ratti – è un ottimo esempio di come le tecnologie robotiche stanno cambiando l’interazione tra persone e prodotti. Il sistema consente agli utenti di progettare le proprie creazioni, le braccia robotiche le trasformano in realtà”.