Luigi Bormioli presenta la linea Mixology

Mixology è la nuova collezione di Barware e Cocktail making equipment firmata Luigi Bormioli e realizzata in collaborazione con Yuri Gelmini, Head Barman del Surfer’s Den di Milano. É proprio il caso di dirlo: la linea Mixology prende vita da un bilanciato cocktail fra la creatività del giovane barman, il cui minuzioso lavoro di ricerca si rifà alla miscelazione futurista e alle “polibibite” in auge nel primo Novecento, e il solido know how della storica vetreria di Parma, da sempre dedita all’innovazione tecnologica.

“La mixology richiede attenzione a diversi aspetti di cui il drink è solo una parte. La preparazione del cocktail avviene sotto gli occhi del cliente, quindi gli strumenti sono importanti quanto l’abilità del barman per creare un momento di magia. Servire poi il cocktail in un bel bicchiere, che lo rende prezioso, completa l’opera”, sostiene Yuri Gelmini. “Proprio qui la Bormioli Luigi ed io ci incontriamo – prosegue – Tutte le volte che servo un drink in un bicchiere Luigi Bormioli, sia io, sia i miei clienti godiamo di una brillantezza e di un design superiori. Quello che mancava era una linea di attrezzature che valorizzasse il lavoro del barman”.

Da queste premesse nasce la nuova linea dedicata al bere miscelato, così come da quella spinta all’innovazione che è elemento fondante della filosofia Bormioli Luigi: “L’innovazione è uno stato mentale che si vive giorno per giorno: vogliamo imparare, cambiare, superare i nostri limiti. Questa infatti è una condizione indispensabile per garantire lunga vita all’azienda: restare sempre giovani e rinascere ogni giorno”.

YURI GELMINI

Yuri Gelmini è dal 2009 head barman del Surfer’s Den di Milano. Quando inizia qui la sua avventura professionale il locale ha già 10 anni di storia: la sua mission diviene quella di portare a un alto livello qualitativo l’aspetto della mixology.
Negli anni consolida le sue conoscenze partecipando a diversi corsi di specializzazione e master:
2014: Concept e Ricerca al Nightjar di Londra presso Campari Academy
2014: Tony Conigliaro Cocktail Lab presso Campari Academy
2015: Tecniche di miscelazione avanzata associate alla cucina presso Carlo e Camilla in Segheria (Milano)
2015: David Wondrich & The Jerry Thomas Project – Storia ed Evoluzione della Miscelazione presso Campari Academy
2016: Fulvio Piccinino: il Vermouth presso Campari Academy
2016: Esperienza Vermouth presso Spazio Docks Dora (Torino)
Nel 2016 è relatore presso Zero Design Festival 2016 sul tema “la miscelazione futurista”. Grazie al carattere innovativo della sua ricerca attira l’attenzione di diverse testate nazionali e internazionali.

MATERIALI E TRATTAMENTI
Le forme inedite ed eleganti della linea Mixology Luigi Bormioli si sposano a materiali tecnologicamente avanzati, che contribuiscono alla massima solidità e funzionalità di tutte le referenze della collezione.
SON.hyx
• Vetro sonoro superiore High Tech
• Ultra Clear, perfettamente trasparente ed eccezionalmente brillante
• Robusto: alta resistenza alla rottura
• Trasparenza e brillantezza inalterate dopo oltre 4000 lavaggi industriali
• Altamente sonoro
• Eco-friendly

SPARKX
• La nuova generazione del vetro
• Ultra clear e perfettamente trasparente
• Robusto: alta resistenza alle rotture
• Trasparenza e brillantezza inalterate dopo oltre 2000 lavaggi industriali
• Eco-friendly

TITANIUM REINFORCED
Trattamento permanente antiabrasione sullo stelo dei calici. Questo processo, originale e brevettato, conferisce al vetro un indurimento superficiale migliorandone ulteriormente la resistenza alle abrasioni, responsabile della fragilità degli steli durante l’utilizzo. La resistenza alle rotture aumenta del 140% permanentemente. La migliore tecnologia presente sul mercato, garantisce la robustezza dello stelo anche dopo molteplici lavaggi.

I PRODOTTI

Dash bottle Elixir n°1, n°2, n°3: le dash bottle sono utilizzate dai barman per dosare bitter o sostanze aromatizzanti. Bormioli Luigi le declina in tre versioni: la n°1 spicca per la preziosa lavorazione diamantata, mentre la n°2 e la n°3 hanno linee più arrotondate ed essenziali. La sapienza della vetreria non solo nel tableware, ma anche nella profumeria si rispecchia in tutte e tre le referenze.

Bitter bottle Authentica: le bitter bottle, proposte in tre diverse capacità e dotate di un comodo versatore in silicone e acciaio, si distinguono per il design lineare, impreziosito dalla scritta “Authentica” a caratteri maiuscoli incisa in verticale.

Mixing Glass: il pratico mixing glass della capacità di 73 cl, impreziosito da originali sfaccettature, è uno strumento indispensabile per miscelare i cocktail preparati con ingredienti particolarmente delicati e limpidi.

Decanter: di notevole impatto visivo, il nuovo decanter con tappo in vetro si distingue per il motivo diamantato, che riprende quello della dash bottle Elixir e dei nuovi bicchieri.

Calici e bicchieri: i prodotti Mixology si combinano con un’ampia scelta di coppe, calici, tumbler e shot concepiti per le più svariate esigenze di consumo: dal servizio di cocktail a quello di long drink, pre ed after dinner.

Da oggi la gamma Mixology si arricchisce di nuovi bicchieri e calici che riprendono ancor più esplicitamente lo stile vintage della collezione: si tratta di un bicchiere Double Old Fashioned e un bicchiere Hi-Ball proposti in tre differenti motivi, tre calici da cocktail, Martini e Spritz dal prezioso motivo intagliato sulla coppa e un calice dedicato allo Spanish Gin Tonic.