La Pernod Ricard University inaugura il suo primo campus

La Pernod Ricard University, incaricata dello sviluppo dei talenti Pernod Ricard, ha da poco scritto una nuova pagina della propria storia, attraverso l’apertura ufficiale delle porte della Domaine de La Voisine, su un terreno di 170 ettari acquistato da Paul Ricard nel 1954.

Questo progetto si sposa perfettamente con il modello di Corporate Social Responsibility del Gruppo che, fra le quattro fondamentali aree d’impegno, include il concetto di “Employees Empowerment”. L’attenzione alle proprie persone da parte di Pernod Ricard si traduce da sempre in azioni concrete volte a migliorarne la vita in azienda, rendendole consapevoli, coinvolte e preparate. All’interno di questo scenario, il supporto allo sviluppo della carriera di ogni collaboratore ricopre un ruolo di primaria importanza e la Pernod Ricard University ne è il fiore all’occhiello, garantendo un programma di training di altissimo livello a circa il 75% del personale ogni anno.

Il campus, immerso nel verde di Clairefontaine en Yvelines (Île-de-France), ha accolto i suoi primi ospiti, dopo due anni di lavori che hanno permesso di estendere la superficie del sito fino ai 6 500m2 attuali. Le aree interne sono composte principalmente da un learning center dotato di anfiteatro e auditorium da 350 posti, da 500 m2 complessivi di sale riunioni, da 60 camere e dallo “château historique” interamente rinnovato, dedicato a momenti di scambio. Questo formidabile strumento di formazione sarà messo a disposizione anche di clienti esterni al Gruppo, grazie a una speciale partnership con Chateauform. Tale collaborazione permetterà al Domaine de La Voisine di far vivere anche esternamente alcuni dei principali valori cari a Pernod Ricard: convivialità, etica e spirito imprenditoriale.

In questo grande progetto Pernod Ricard è stata sostenuta da importanti partner, quali: Cyril Durand-Behar Architectes, GSE (promotore immobiliare) ed Egis (servizi di sviluppo urbanistico).