Dopo la The Kraken Invasion, il Kraken attacks

Se per i marinai del ‘7-800 o per i cinefili amanti della saga I Pirati dei Caraibi il Kraken è un gigantesco mostro marino con lunghissimi tentacoli tipo piovra capace di avvolgere un’intera nave,  per gli amanti del Rum, e di quello speziato in particolare, ecco che lo spaventoso cefalopode è apparso sui Navigli di Milano, ieri giovedì 14 giugno, dove sosterrà, a una nera barca ancorata davanti allo Zog, fino a domani, sabato 16 giugno. 

Dopo la The Kraken Invasion, sui Navigli di Milano arriva anche la Kraken attacks

Dopo la THE KRAKEN INVASION, una tentacolare operazione di engagement che ha visto come protagonista il leggendario mostro marino icona di The Kraken Rum (www.krakenrum.com) da giovedì 31 maggio a sabato 2 giugno e da giovedì 7 giugno a sabato 9 giugno. Iniziativa che ha premiato con la Kraken Lamp chi ha ordinato una bottiglia dell’Uncoventional Black Spiced Rum distribuito in esclusiva in Italia dal Gruppo Montenegro in una serie di locali nella zona più cool di Milano, ecco la nave nera del Kraken fare capolino sulle acque dei canali milanesi.Con due marinarette e un palombaro che invitano i “coraggiosi” clienti a farsi preparare un cocktail a base di The Kraken Rum direttamente dal pianista a bordo della nave, un Pianocktail, modificato in modo tale che, alla pressione di ogni tasto, corrisponda il rilascio di un ingrediente del cocktail scelto. 

 

Ricordiamo che il Gruppo Montenegro, fondato nel 1885,  è una realtà imprenditoriale italiana leader di mercato nei settori alimentare e bevande alcoliche. Vanta brand da sempre nell’immaginario degli italiani: Amaro Montenegro, Vecchia Romagna, Infusi Bonomelli, Thè Infrè, Olio Cuore, Spezie Cannamela, Polenta Valsugana, Pizza Catarì. Iconici simboli del Made in Italy, rappresentano al meglio la costante ricerca dell’eccellenza nel rispetto della tradizione e l’attenzione particolare alla qualità dei prodotti e alla loro sostenibilità. Che da sempre contraddistinguono il Gruppo Montenegro, il quale, come detto, è importatore esclusivo per l’Italia del Rum di Trinidad e Tobago.