Il Gruppo Norda acquisisce ufficialmente Sangemini

Lo scorso 6 maggio si è concluso positivamente e ufficialmente l’impegnativo iter imprenditoriale e finanziario che ha visto Sangemini entrare a fare parte del Gruppo Norda. Il 100% delle quote societarie della “Acqua dei bambini” e delle altre società gravitanti nel polo industriale Sangemini sono quindi passate al Gruppo Norda, che ne diventa pertanto esclusivo proprietario.

Nello scorso marzo 2014 Norda aveva sottoscritto un contratto di affitto di ramo d’azienda con preliminare di vendita della stessa Sangemini, che ora passa a pieno titolo sotto la proprietà della famiglia Pessina. Con questa operazione il Gruppo Norda può vantare ora 7 stabilimenti da Nord a Sud e ben 22 sorgenti.

«Per il Gruppo – afferma Carlo Pessina, a.d. di Norda e presidente Sangemini Acque – è possibile ora sviluppare ulteriormente il rilancio del brand Sangemini con prospettive già positive nel corso del 2015. L’acquisizione di Sangemini ci porta in dote 5 acque con peculiari caratteristiche organolettiche: Sangemini, Fabia, Grazia, Aura e Amerino (disponibili in diversi formati e contenitori in vetro e PET), e 2 siti produttivi (Sangemini e Amerino). Il mercato sta già rispondendo in modo positivo al connubio tra la qualità dell’acqua Sangemini e le garanzie della rete commerciale distributiva di Norda. La positiva conclusione dell’operazione è logicamente importante anche e soprattutto per tutte le maestranze presenti in Sangemini che hanno contribuito al buon esito delle trattative».