Host 2015: i must di lunedì 26 ottobre

World Pasta Day and Congress: il mondo s’inchina alla pasta italiana
Da qualche anno il 25 ottobre si celebra la giornata mondiale della pasta. Ma quest’anno si tratta di un’edizione speciale: perché si tiene a Milano, in concomitanza con EXPO. E perché è affiancata dal World Pasta Congress, ospitato da Host2015 oggi lunedì 26 e domani martedì 27 alla Sala Martini del Centro Congressi Stella Polare. Quest’anno il leitmotiv è il la valorizzazione della pasta sotto il profilo del gusto: quindi, oltre ai tradizionali, preziosi interventi di esperti, economisti e produttori, tante “saporite” informazioni attendono i partecipanti. Da non perdere per tutti gli intenditori del piatto tricolore per eccellenza.

Host“Notate la differenza?”, l’evento organizzato da Assofornitori – Associazione Fornitori Aziende Manutenzione del Tessile alle 12.00 (pad. 2) vedrà la partecipazione straordinaria di un personaggio molto noto ai telespettatori più attenti ai piaceri della tavola, come Benedetta Parodi. Buongusto, cura nella preparazione della tavola, fantasia e raffinatezza nella scelta di ogni particolare si sposano con l’uso sostenibile, riciclabile e salutistico del miglior “tessile Made in Italy” nel tovagliato dei ristoranti e dei locali pubblici in un’iniziativa a favore dell’ambiente, patrimonio di tutti e non solo di chi si siede al ristorante, che promette di trasformarsi in un’avvincente performance live grazie alla presenza di Benedetta.

Pizze da campioni a colpi di mozzarella e pomodoro
Oggi e domani martedì 27 ottobre, occasione unica a Host2015 per assaggiare le pizze più gustose di tutto il Continente: spazio alla bravura dei migliori pizzaioli grazie al Campionato Europeo della Pizza (Pad. 5, area Pizza e Pasta Italiana) con più di 80 concorrenti da Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Germania, Austria, Svizzera e Gran Bretagna. Un must non solo per i buongustai, ma anche per i salutisti: quest’anno, infatti, lo spazio a cura di Pizza e Pasta Italiana e Scuola Italiana Pizzaioli si focalizza sulla “pizza libera da etichette”, dal senza glutine al vegano tutte le alternative in pizzeria per soddisfare una clientela con necessità sempre più differenziate. Una serie di appuntamenti giornalieri, con show-cooking, dimostrazioni e degustazioni, completano l’esperienza di chi assisterà ai campionati.

Plastica alto di gamma superstar con lo chef Dennis Buosi e la Barlady Cinzia Ferro
E che dire delle mille nuove vite super-trendy della plastica? Con l’acquisizione della divisione Quattrogradi di RDS Moulding, Gold Plast integra una nuova tecnologia di soffiaggio che permette di realizzare calici in plastica di altissima qualità e perfetti in ogni dettaglio, tanto da renderli indistinguibili dalle tradizionali versioni in cristallo ma con il vantaggio espresso dalla leggerezza e dall’infrangibilità. Tanto che oggi alle 13.00, nello stand dell’azienda (pad. 6, N05-M09), i nuovi calici verranno messi alla prova dalla Barlady Cinzia Ferro, una delle più acclamate bartender italiane, che insieme alle proposte gourmand dello chef Dennis Buosi farà vivere le collezioni con deliziose e suggestive presentazioni.

2015 odissea nel… forno professionale
Vi siete mai chiesti cosa succede nel forno mentre cuocete il vostro manicaretto preferito? Bene, oggi potete scoprirlo. Addirittura viverlo… letteralmente. Succede grazie a Unox, azienda tra i leader mondiali nella produzione di cucine professionali, che a Host2015 presenta un’esperienza unica: una speciale postazione per la realtà aumentata, dotata di funzionalità multisensoriali, potrete “viaggiare” all’interno di una perfetta riproduzione 3D del forno, percependo anche il calore mentre vi avvicinate alla griglia o sentendo inumidirsi le mani quando il forno attiva la modalità autopulente. Il tutto, naturalmente, senza nessun pericolo. Un’esperienza non solo unica in sé, ma che aiuta anche a comprendere meglio il funzionamento dei forni e ottenere migliori performance culinarie.

Intanto, a Host2015…
Intanto, a Host2015, proseguono una serie di appuntamenti su più giorni che stanno intrattenendo i visitatori in una girandola di eventi, show-cooking, momenti di assaggio e competizioni. Continuano i breakfast super-speciali, le lezioni-show e gli happy hour esperienziali dell’areaEnjoy the Tablea cura di ALTOGA e ART (Pad. 22), con in primo piano laLatte art Gradingbattlee lo show-cooking di Giancarlo Morelli.

Il Coffee District di CPC e UCIMAC (Pad. 24) presenta in anteprima esclusiva i risultati di una ricerca su “Gli italiani e il caffè” dalla quale arrivano conferme e sorprese: una sorpresa è che il caffè è la nostra bevanda nazionale, cosumata dal 96,5% degli italiani tra i 18 e i 65 anni, e le sorprese… scopritele voi. Magari tra un assaggio e l’altro dei preziosi caffè che lo spazio propone con la tecnica super-professionale del cupping. Oggi, tra gli altri, riempie la tazza un pregiato monorigine dalla Colombia.

Proseguono anche le competizioni dei Campionati del Mondo Cake Designers FIPGC (Pad. 14) e le incredibili sfide tra barista champion delWCE All-Stars (Pad. 24) che vedono di scena la Mystery Ingredient Challenge (BTB): duello all’ultimo ingrediente da individuare tra i campioni baristi internazionali Hide Izaki & Amanda Juris mentre lo sfidante compito di “giudicare come dei veri giudici” toccherà a Sonja Björk Grant, Maxwell Colonna-Dashwood, & Hide Izaki nella sfida Judge Like a Judge.

Nella Dolce Agorà di FIPE (pad. 18) il protagonista è il gelato al piatto. Nell’area Baritalia (pad. 13) primo laboratorio di ricerca itinerante su miscelazione e food a cura di Bargiornale. Alla sfida a squadre sul tema “La riscoperta dei classici” parteciperanno 40 bartender, tra i migliori d’Italia, interpretano i grandi cocktail classici.

Per un elenco completo degli eventi: http://host.fieramilano.it/eventi.
Per tutte le informazioni aggiornate su Host2015: www.host.fieramilano.it.