Groupon lancia il servizio Fast booking per i ristoratori

    Si chiama Fast booking ed è la nuova iniziativa tutta dedicata ai ristoratori, promossa da Groupon in Italia. La piattaforma di ecommerce ha infatti inaugurato da qualche settimana una sezione nella quale è possibile prenotare un pranzo o una cena per il giorno stesso o per quello successivo. «In buona sostanza – racconta Marco Caspani, digital pr di Groupon -, Fast booking consente di superare il limite posto dal preavviso di 48 ore richiesto nelle normali transazioni che avvengono sulla nostra piattaforma, permettendo di procedere a una prenotazione immediata o al massimo relativa alle successive 24 ore, naturalmente sempre in funzione delle disponibilità accordate dai singoli locali».

    Al momento, il servizio è in fase di test e viene proposto con un banner a rotazione sul sito della piattaforma. «Stiamo verificando la risposta dei clienti italiani – spiega Caspani -, ma siamo fiduciosi che l’interesse non mancherà. La sezione è del resto già attiva in alcune grandi città degli Usa come Chicago e New York da circa due anni con il nome di Groupon Now. E i risultati sono più che incoraggianti, tanto da averci spinto a proporla anche qui in Italia».

    L’operazione va quindi a potenziare la capacità della piattaforma di proporsi come un interessante canale di vendita per l’horeca. «Groupon – conferma Federica Moscheni, pr & communication manager della piattaforma – è uno strumento pubblicitario che permette ai ristoratori di raggiungere una potenziale clientela targettizzata, locale, giovane, interessata e alto-spendente. E consente di lavorare sulla capacità di ogni singola struttura, aiutando il partner a riempire il ristorante anche nei periodo di bassa affluenza».