Gli appuntamenti must ad Host per martedì 27 ottobre

A Host l’Università della Pizza
Domani alle 10.00, il docente d’eccezione all’Università della Pizza (Pad. 7) sarà Massimo Giovannini: toscano, un grande amore per la pizza che viene da lontano, da quando in casa c’era il profumo dell’impasto del pane che la madre lasciava a lievitare. Nel 2008 Massimo torna nella sua Pietrasanta e apre il ristorante pizzeria L’Apogeo: qui la sfida della pizza di qualità parte dalla farina macinata a pietra, di cui Giovannini ha fatto quasi un proprio marchio di fabbrica e costituirà anche l’“impasto” della sua lezione-spettacolo: una lezione specialissima, dove alla fine i materiali del corso si possono… gustare. Sempre in tema di pizza, si conclude all’area Pizza e Pasta Italiana (Pad. 5) il Campionato Europeo della Pizza con la proclamazione dei vincitori selezionati tra oltre 80 partecipanti.

HostIl caffè e le prospettive del mercato e la Mystery Espresso Challenge
All’ultima giornata, il mondo della caffè saluta Host2015 con una raffica finale di eventi e nomi top. Per chi è più interessato agli aspetti business, immancabile un passaggio al Coffee District di CPC e UCIMAC (Pad. 24) dove alle11.00 David Moorhouse di ICO parla del Mercato Globale del Caffè: tendenze attuali e prospettive future e, alle 11.30, l’esperta internazionale Anya Marco discute di Tendenze nel mercato globale dei Coffee Shop. Le degustazioni tradizionali e cupping di domani sono dedicate a Centro America, Africa, monorigine biologici, e ai terroir di Etiopia, Brasile, Perù, Indonesia.

Il WCE All-Stars (Pad. 24) alle 11.45 schiera invece Matt Perger & Francesco Sanapo in un’entusiasmante Mystery Espresso Challenge. Ultima chance domani per gustare i piaceri della tavola lungo l’arco della giornata secondo Enjoy the Table, lo spazio-evento di ALTOGA e ART: dal momento breakfastanimato dai Maestri del Caffè della Professional Coffee Accademy fino all’happ.
Sempre in ambito caffè, per chi non li avesse ancora visti domani è l’ultima chance per ammirare gli incredibili disegni che la speciale macchina Ripples è in grado di disegnare sulla schiuma di latte del vostro cappuccino: dai ghirigori più elaborati fino a scritte con caratteri di diversi tipi e dimensioni.

Identità Future: Elio Sironi di Ceresio 7
Gran finale anche per gli appuntamenti cooking, che riservano diversi pezzi da novanta per la giornata conclusiva. Nello spazio Identità Future (Pad. 4) alle 11.30 sarà di scena Elio Sironi del Ceresio 7 di Milano, che dimostrerà cosa può fare la creatività di uno chef stellato grazie alle pentole inmateriali di nuova generazione. Nel pomeriggio alle 15.00 palcoscenico a disposizione degli Chef-Gelatieri Antonio Cappadonia e Roberto Lobrano, che declineranno in dolci e fresche sorprese il tema “Il gelato in purezza”. Guest chef del giorno al Vip RestaurantIdentità Host sarà Cesare Battisti del Ratanà di Milano, sempre con i dessert dello chef patissier Gianluca Fusto.

Molte anche le premiazioni delle numerose competizioni che hanno impegnato i professionisti delle più diverse – e golose – specialità, corredate da imperdibili tasting: per un elenco completo visitare http://host.fieramilano.it/eventi.

Per tutte le informazioni aggiornate su Host2015: www.host.fieramilano.it