Girls in STEM, al via la quarta edizione

Al via la quarta edizione di Girls in STEM, l’iniziativa di Coca-Cola HBC Italia e Junior Achievement Italia, per combattere gli stereotipi di genere che allontanano le giovani studentesse da percorsi di studio tecnico-scientifici.

Il progetto, che ha coinvolto oltre 1.300 ragazze nei primi anni, è promosso da Fondazione Coca-Cola HBC Italia e sarà erogato a 20 studentesse tra i 16 e i 18 anni che maggiormente si distingueranno per le competenze mostrate in questo ambito: 5 a livello nazionale e, per la prima volta, 15 a livello locale nord-centro-sud Italia. Le vincitrici avranno l’occasione di partecipare ad esclusive sessioni di mentoring con le Manager di Coca-Cola HBC Italia e potranno visitare gli stabilimenti produttivi dell’azienda nella propria regione.

L’impegno dell’azienda e Junior Achievement proseguirà poi nel mese di aprile, mese delle STEM, con la seconda edizione del workshop “Donne e STEM”, un’occasione per condividere le opportunità di carriera in questo settore. Il webinar è inserito nel palinsesto della “Maratona dell’Orientamento”, un ciclo di masterclass live insieme ai migliori esperti di diversi settori, che offrono agli studenti una panoramica sugli sbocchi occupazionali di oggi e di domani, con attenzione alle nuove competenze richieste.

“In Coca-Cola HBC Italia siamo impegnati a costruire un ambiente di lavoro fondato esclusivamente sul merito, come testimoniano i numerosi ruoli chiave ricoperti da donne, dalla direttrice del nostro più grande stabilimento al Sud, alla responsabile nazionale della qualità dei prodotti. Il divario di genere, in particolare nelle discipline STEM, rimane purtroppo ancora un tema attuale”, ha dichiarato Giangiacomo Pierini, Corporate Affairs & Sustainability Director di Coca-Cola HBC Italia. “Attraverso la collaborazione con Junior Achievement vogliamo portare il nostro impegno anche fuori dagli uffici e dalle fabbriche, cercando di affrontare il problema alla radice”.

“Ancora oggi assistiamo a uno squilibrio di genere che affonda le sue radici in ambito storico-culturale. L’empowerment femminile è un processo progressivo e trasformativo che deve generare cambiamenti concreti anche misurabili, in grado di impattare sulla individualità ma anche sulla collettività e la collaborazione con Coca-Cola HBC Italia ci consente di offrire ad alunni e alunne, ma anche a docenti, un momento di incontro e confronto sul tema con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza nelle ragazze del futuro che le può attendere e delle realtà aziendali di riferimento verso cui orientarsi”, dichiara Miriam Cresta, CEO di Junior Achievement Italia.

Oltre ai progetti STEM, JA Italia e Coca-Cola HBC Italia continuano a collaborare anche attraverso i workshop #YouthEmpowered, il format didattico che permette agli studenti e alle studentesse dell’ultimo triennio delle scuole superiori di approfondire, grazie a simulazioni pratiche e coinvolgenti, alcune competenze trasversali e di business utili per il proprio percorso di studi e professionale. Il progetto, che dal suo inizio ad oggi ha coinvolto oltre 37.500 alunni in tutta Italia, rientra nelle attività riconosciute come PCTO.

Per maggiori informazioni e partecipare ai progetti:
• Girls in STEM: https://www.jaitalia.org/girls-in-stem/
• Workshop “Donne e STEM”: https://www.jaitalia.org/maratona-orientamento/
• YouthEmpowered: https://www.jaitalia.org/orientamento-e-formazione-online-con-youthempowered/