Formec Biffi compie 50 anni

Lo scorso 11 novembre Formec Biffi ha compiuto cinquant’anni: mezzo secolo di dedizione al lavoro, volontà e determinazione, successi e difficoltà superate con la forza della fiducia in un modello imprenditoriale coraggioso. Perché la storia di Formec Biffi è la storia del suo artefice e fondatore, Pietro Casella: da cinquant’anni protagonista di una straordinaria avventura imprenditoriale sostenuta dall’inesausta passione per la ricerca, l’innovazione, la trasformazione.

Formec nasce in un piccolo capannone di 480 metri quadrati, con la produzione di maionese e formaggini, prodotti su cui Pietro Casella aveva sviluppato la propria esperienza nella multinazionale in cui aveva esordito come giovane professionista e che aveva lasciato per iniziare la propria avventura imprenditoriale. Nasce così, e fin da subito, quella preziosa cellula della ricerca che nel corso dei decenni si sarebbe trasformata nel complesso e sofisticato laboratorio che l’azienda vanta attualmente. Il Laboratorio di Ricerca e Sviluppo si impone immediatamente, nel pensiero imprenditoriale di Casella, come luogo privilegiato della ricerca più libera, vera e propria “fucina delle idee”.

Fin da subito la produzione di maionese acquisisce una posizione privilegiata perché, fra i vari prodotti che Pietro Casella meglio conosceva tecnologicamente, la maionese era quello che richiedeva gli impianti più semplici. Gli ingredienti sono uova (il primo acquisto di uova è stato di due plateau di trenta uova ciascuno, oggi per la sola maionese, che è il 27% della produzione, si usano circa 250.000 uova al giorno) e olio (il primo acquisto di olio è stato di due fustini da 25 chili: oggi occorrono 13 autotreni di olio alla settimana, per la sola maionese). Da quel giorno, Formec ha acquisito la leadership in Italia nella produzione di salse e sughi pronti, raggiungendo livelli imponenti di produzione e diventando un case history internazionale: 85 milioni di fatturato, 330 milioni di pezzi prodotti all’anno, 100 specialità, 470 ricette, più di 1600 referenze commercializzate e una complessità produttiva unica.

La storia di Formec è sempre stata permeata di ecletticità imprenditoriale, scelta, questa, che ha portato l’azienda a essere protagonista su molteplici fronti: Private Label, producendo salse e sughi per la quasi totalità delle insegne italiane; Brand Label, con i suoi due marchi Biffi e Gaia, sviluppati con successo in due differenti canali: GDO e HO.RE.CA. A tutto questo si aggiunge, come altro asset fondamentale dell’azienda, il confezionamento e la commercializzazione del Bicarbonato Solvay, affidati a Formec negli anni ‘70 e tuttora mantenuti.

Intrinseche alla visione aziendale di Formec sono la curiosità e la capacità di leggere il mercato e le tendenze dei consumi con largo anticipo. Grazie a queste caratteristiche già nel 2000, per prima sul mercato mainstream, ha lanciato il Pesto Bio e la Maionese Biologica; nel 2010 è arrivata la linea di Salse Etniche e nel 2013 la linea di Sughi 100% Vegetali. Il caso e la fortuna non sono mai sufficienti per creare un’azienda di successo: occorre la volontà di innovare, di progredire. Da allora a oggi tanta strada è stata fatta e compagni di cammino sono sempre stati gli intensi sentimenti di quell’11 Novembre 1966: la voglia di imparare e la forza di lottare, di competere e di guardare sempre avanti, sempre più lontano.

www.formecbiffi.com