Espresso Academy sbarca in Cina

La nuova collaborazione con la scuola di lingua e cultura italiana “Italyamo” a Wenzhou, nella parte orientale della Cina affacciata sul Mar Cinese, amplia il raggio di azione dell’accademia del caffè Espresso Academy.

«L’accordo con Italyamo sottolinea la crescita prepotente della cultura del caffè che oggi è in atto in Cina – afferma Gabriele Cortopassi, fondatore e responsabile dell’Accademia. Soprattutto conferma quanto il binomio Italia-caffè di qualità continui ad essere vincente: la nostra Nazione è un riferimento e la nostra formazione risulta ancora più efficace grazie all’Italian Barista Method».

Come anticipa il suo nome, si tratta di un sistema di formazione che alla parte teorica ne unisce una pratica, basata sull’approccio italiano al lavoro al banco bar, fatto di rapporto con il cliente, velocità al bancone e alta qualità delle preparazioni.

Espresso Academy
Nata nel 2008 all’interno della storica torrefazione fiorentina Mokaflor, Espresso Academy è una realtà in continua crescita che forma oltre mille studenti all’anno ai quali offre un ampio ventaglio formativo, che spazia dal corso barista base, brewing, tostatura, coffee shop management a quello di tecnico riparatore. I corsi Espresso Academy comprendono tutti i livelli Sca, con centinaia di certificazioni annue, e Latte Art Grading System; per quest’ultima è risultata la terza scuola al mondo per numero di certificazioni nel 2019.

I fattori che concorrono al suo successo sono numerosi. A cominciare dal lavoro di blog come aprireunbar.com e ilcaffeespressoitaliano.it che, riprende Cortopassi, «offrono un’informazione pratica e mirata alla professione (business plan, licenze, Haccp, arredamento, strategie per aumentare gli incassi e molto altro) e alle diverse tematiche del mondo del caffè, dai prodotti alle apparecchiature, dalle terre d’origine ai metodi di estrazione. C’è poi il richiamo della nostra Academy per la qualità della sua formazione, dei suoi docenti e, non possiamo negarlo, il fascino della sua sede nella città di Firenze, che rappresenta il luogo ideale per una vacanza sul caffè. Qui si segue non solo un corso, ma si fa una vera coffee (and touristic) experience».

Experience, ma non solo, la qualità dei docenti infatti dice quanto alto sia il livello di formazione professionale. Fra i resident trainer di Espresso Academy infatti abbiamo Simone Celli, Robert Brink, Michele Cantarella, Jonathan Bruno, Ilaria Nocentini, Marco Cremonese, lo stesso Gabriele Cortopassi e, anche se in trasferta, la pluri campionessa Italiana Helena Oliviero.