Enrico Bertolino: «Per fare business con Expo, studiate inglese»

    Ambassador per Expo Milano 2015, Enrico Bertolino è appassionato di cucina. Classe 1960, un passato di impiegato e di consulente nell’ambito della comunicazione,  dal 2004 è impegnato nella raccolta di fondi per i bambini e per le famiglie bisognose attraverso la onlus Vida a Pititinga. E quest’anno torna sul palco di Zelig, il programma ideato da Giancarlo Bozzo e Gino&Michele in onda fino all’11 dicembre su Canale 5 tutti i giovedì in prima serata.

    enrico bertolinoParlaci della tua partecipazione a Zelig
    Farò il jolly: la mia prima esibizione avverrà nella seconda puntata, giovedì 16 ottobre. Presenterò un testo inedito per la tv, parte integrante dello spettacolo teatrale Casta Away. E poi, per il futuro, vedremo… certo,  con Matteo Renzi si apre una nuova stagione della comicità!

    Che rapporto hai con il bar?
    Sono un nostalgico di quelli vecchio stile, dove da giovane ho trascorso le giornate. Dopo essere cresciuto in oratorio, intorno ai 18 anni ho iniziato infatti a frequentare assiduamente il bar per incontrare gli amici. Oggi all’aperitivo c’è l’happy hour, allora si giocava a carte e al posto dei video poker c’erano biliardo, Juke Box e Pokemon. Che bella atmosfera!

    E con i ristoranti?
    Eccellente, amo cenare fuori casa! Tra l’altro, sono buon amico di due grandi chef: Gualtiero Marchesi e Davide Oldani. Un aneddoto? Tre anni, mi hanno tolto la cistifellea perché mangiavo troppo e male: ero arrivato a pesare 103 chili! Ora seguo le indicazioni di una nutrizionista, faccio sport e ho perso 10 kg. Ma non rinuncio al ristorante: per me, è uno dei maggiori piaceri. Con gli amici organizziamo delle cene per soli uomini che si chiamano “scapoli e ammoliati”, in cui a turno ognuno di noi propone un locale diverso. E ci divertiamo da morire!

    bertolino_alta1_mCosa suggeriresti per migliorare il servizio dei ristoranti?
    Vi consiglio di rendere accoglienti i locali. Gualtiero Marchesi, in un’intervista rilasciata per Glob, ricordava che ai tempi del suo debutto ai fornelli in Francia, la cucina contava il 70% e la sala appena il 30%. Oggi, secondo me, nei ristoranti di un certo livello l’ambiente vale almeno il 60% e la cucina il 40%.

    Tu sei Ambassador per Expo Milano 2015. Come sfruttare al meglio questa opportunità?
    Le parole chiave sono cortesia, accoglienza e pulizia. Inoltre è indispensabile che il personale parli inglese: diversamente, è difficile riuscire a sdoganare piatti come l’osso buco o il risotto alla milanese.

    I tuoi indirizzi del cuore?
    A Milano vi consiglio di provare il A’ Riccione, ristorante storico di pesce che ha appena cambiato gestione. Per gli amanti del churrasco, il migliore è il Barbacoa, mentre per chi apprezza la cucina argentina vi manderei al Don Juan. Tra le piccole osterie, ho un debole per Pescato e mangiato, per La Rondine –dove si mangiano i migliori involtini di spada della città- e per La rotonda di Segrino.


    nicole cavazzutiUN CAFFE’ CON…
    Una rubrica di Nicole Cavazzuti

    Il bar? A qualcuno piace storico, ad altri moderno e polifunzionale. E il ristorante: c’è chi preferisce la trattoria, chi il locale di lusso. I Vip raccontano a Mixer Planet gusti e sogni in fatto di fuori casa. Ecco “Un caffè con…”.  Una rubrica per tutti, non solo per gli addetti ai lavori.

    Un caffè con… Alessia Ventura

    Un caffè con… Daniela Ferolla

    Un caffè con… J-Ax

    Un caffè con… Max Giusti

    Un caffè con… Costantino della Gherardesca

    Un caffé con… Francesca De Andrè

    Un caffè con…Elisa Scheffler

    Un caffè con… Andrea Delogu

    Un caffè con… Marta Hazas

    Un caffè con… Cristina De Pin

    Un caffè con …Benedetta Valanzano

    Un caffè con… Diletta Leotta

    Un caffè con… Elisa D’Ospina

    Un caffè con… Matteo Maffucci

    Un caffè con… Giovanni Vernia

    Un caffè con… Anna Pettinelli

    Un caffè con… Justine Mattera

    Un caffè con…Martina Pinto

    Un caffè con…Andrea Castrignano

    Un caffè con …Carlo Cracco

    Un caffè con…Alessia Reato

    Un caffé con… Roberta Ruiu

    Un caffè con…Micol Ronchi

    Un caffè con… Ricardo Dal Moro

    Un caffè con… Alessandro Cattelan

    Un caffè con…Chiara Francini

    Un caffè con… Lidia Bastianich

    Un caffè con…Natalia Angelini

    Un caffè con… Benedetta Parodi

    Un caffè con… Elio Fiorucci

    Un caffè con… Giulia Calcaterra

    Un caffè con… Chef Rubio

    Un caffè con… Melita Toniolo

    Un caffè con… Gabriele Cirilli

    Un caffè con… Federica Torti

    Un caffè con… Elenoire Casalegno

    Un caffè con… Tessa Gelisio

    Un caffè con… Marika Fruscio

    Un caffè con… Elisa Isoardi

    Un caffè con… Frank Matano

    Un caffè con… Clelia D’Onofrio

    Un caffè con… Paolino Ruffini

    Un caffè con… Sara Brusco

    Un caffè con… Michela Coppa

    Un caffè con… Senit

    Un caffè con… Emanuele Biggi

    Un caffè con… Ana Laura Ribas

    Un caffè con… Diego Abatantuono

    Un caffè con… Alessandro Borghese

    Un caffè con… Marisa Laurito

    Un caffè con… Melissa Satta

    Un caffè con… Bruno Barbieri

    Un caffè con… Raul Cremona