Ecco i 10 finalisti di World Class Italia 2022. Non ci sono donne

La World Class, celeberrima competizione firmata Diageo, è tornata in scena finalmente di nuovo in presenza. E ci avviciniamo alla finalissima italiana.

 

World Class Italia 2022 prevedeva sei step. I primi quattro erano le selezioni. La competizione è partita il 10 gennaio a Milano dal Drinc di Luca Marcellin (che nella gara ha il ruolo di coach), proseguita il 16 gennaio all’Antiquario di Napoli di Alex Frezza (idem come sopra) e giunta prima a Roma il 24 gennaio da Oro Whisky Bar e poi il 31 dello stesso mese a Verona al The Soda Jerk

World Class Italia Per la semifinale di World Class Italia abbiamo dovuto aspettare il 14 aprile e tornare  a Milano, al Mag La Pusterla. Qui si è svolta la sfida dei top 20, lunga e super agguerrita. Dei 20, a fine giornata, se ne sono “salvati” 10. Ma tutti hanno poi concluso brindando in allegria con un After Party ospitato dallo stesso Mag La Pusterla. Una serata per coach, concorrenti, amici bartender con tanto di menù speciale creato apposta per l’occasione.
 
World Class Italia
Tomatiki, drink del Mag La Pusterla

In carta, ecco 4 drink e 9 proposte food in abbinamento. Un esempio su tutti: il cocktail Tomatiki e i calamari fritti con maionese a base di jalapeno.

 
World Class Italia E arriviamo alla finale italiana, in calendario il 31 maggio al Roma Bar Show. A giocarsi la vittoria saranno Eduardo Spagnoli, Fabio Fanni, Vincenzo Pagliara, Manuel Di Cecco, Riccardo Soncini, Andrea Benvegna, Riccardo Cerboneschi, Milo Occhipinti, Samuel Donniacuo e Natale Palmieri.
 
In finalissima, quindi, quest’anno non gareggerà nessuna donna.
 
Diageo Reserve World Class è la competizione internazionale istituita da Diageo Reserve – la divisione luxury di Diageo per diffondere la cocktail culture ispirata dai bartender di maggior talento. 
Link Toolkit Seconda Fase: http://toolkitcocktail.it
Per qualsiasi info: info@worldclassitalia.com