Drink Week, twist on Bloody Mary: Carrot is the New Tomato

Drink Week, twist on… questa settimana è dedicato al Bloody Mary, apprezzatissimo cocktail a base (nella versione originale) di succo di pomodoro. Ancora una volta siamo andati a cercare su Instagram alcuni dei più interessanti twist creati da bartender di tutto il mondo: in questo caso vi proponiamo il Carrot is the New Tomato, originale variante con succo di carota al posto di quello di pomodoro realizzata da Belgian Barfly, coproprietario del cocktail bar Groot Vlaenderen di Bruges.

La ricetta del Carrot is the New Tomato di Belgian Barfly

Tecnica:
Shake and Strain

Bicchiere:
Barattolo per conserve

Ingredienti:
50 ml succo di carota
45 ml rum agricolo Trois Rivières
20 ml succo di limone
20 ml sciroppo speziato (con coriandolo e semi di ajowan e cardamomo verde)
5 dash tabasco

Garnish:
mezza fetta di limone

 

Il Bloody Mary

Prima della rivisitazione della lista ufficiale Iba del 2011 era inserito nella categoria long drink-Collins type, attualmente fa parte della categoria contemporary classic. Quanto alla collocazione temporale è un all day drink.

La ricetta Iba

Ingredienti:
4,5 cl di vodka
9 cl di succo di pomodoro
1,5 cl di succo di limone
gocce di salsa Worcestershire
1 pizzico di sale al sedano
1 pizzico di pepe nero
q.b. tabasco.

Preparazione:
Mescolare delicatamente. Guarnire con sedano e fettina di limone (opzionale)
Gradazione: 13,5 % vol
Calorie: 129 Kcal per drink

Clicca qui per le precedenti puntate di Drink Week, twist on…