Consulenza Siae in Ascom: un aiuto per risparmiare sulle nuove tariffe

Slitta al 24 marzo la scadenza per il pagamento delle nuove tariffe Siae, entrate in vigore il 1 gennaio 2017 e definite dagli accordi stipulati con le principali associazioni di categoria. Anche la convenzione tra Fipe (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) e Siae adotta il nuovo sistema di calcolo degli importi che mira a rendere i conteggi più oggettivi e di conseguenza a far risparmiare. Per assistere i gestori di bar e ristoranti nel calcolo delle nuove tariffe, l’Ascom ha attivato un servizio di consulenza.

I cambiamenti previsti riguardano diversi aspetti. La novità principale è che la tariffa non viene più calcolata in base alla categoria del locale, ma rispetto alla superficie di somministrazione, cioè l’area destinata al servizio ai clienti che di solito è riportata sulla Scia o sull’autorizzazione. I locali sono inoltre suddivisi in tre fasce: fino a 75mq, parametro che interessa la maggior parte dei pubblici esercizi e che prevede la tariffa più bassa; da 76 a 250mq e da 251 a 500 mq.

«In questi giorni la Siae sta spedendo in automatico i MAV 2017 con le vecchie tariffe – spiega Andrea Comotti, responsabile Area Gestionale e servizio di consulenza Siae di Ascom Bergamo Confcommercio -. Consigliamo di non pagarli e di venire con tempestività nei nostri uffici per calcolare i nuovi importi e valutare quali sono i più economici. In generale, le nuove tariffe dovrebbero rivelarsi meno costose per i locali di piccole dimensioni e scegliendo gli abbonamenti tutto compreso si può risparmiare».

Da quest’anno, inoltre, si può pagare l’abbonamento on line registrandosi sul portale Siae dedicato alla Musica d’Ambiente, senza doversi recare preso i loro uffici. Lo sportello di consulenza Ascom è a disposizione gratuitamente nella sede di via Borgo Palazzo, al piano terra, dal lunedì al venerdì. Basta presentarsi con i dati relativi proprio al locale: numero di metri quadrati dell’area destinata alla somministrazione, eventuali metri esterni con filodiffusione (entrambi sono riportati sulla Scia/autorizzazione), numero e tipo di strumenti utilizzati nel locale e copia della fattura SIAE del 2016. Sempre allo sportello può essere richiesto il modulo sconto Fipe per pagare una tariffa ridotta.

Per informazioni: Ascom Sistemi Gestionali tel. 035.4120325 – gestionale@ascombg.it.