Con Drinkout arriva il caffè sospeso digitale

Drinkout lancia la nuova release per l’app mobile e presenta la nuova funzionalità “Caffè Sospeso”. Per il nome ci si è ispirati proprio all’omonima tradizione napoletana di ordinare il caffè per due persone, lasciandone uno “in sospeso”. Questo perché il secondo veniva regalato a chi non se lo poteva permettere, per solidarietà.

Per non perdere una tradizione così nobile, si è deciso di digitalizzarla ed estenderla a tutto il Paese, da sud a nord. Dal 10 Dicembre sarà possibile offrire un caffè sospeso tramite l’app, che chiunque potrà riscattare nei locali convenzionati con Drinkout, presenti in tutta Italia.

Caffe sospesoPer questo lancio è stata scelta la giornata del 10 Dicembre in quanto Giornata Nazionale del Caffè Sospeso (che viene celebrata dal 2010). Uno lo bevi, uno lo offri. L’utente che decide di offrire un caffè, si reca nel locale convenzionato e tramite l’app, lascia un “sospeso”, consapevole che chiunque potrà passare a richiederlo. Anche il pagamento viene effettuato tramite l’app, con Paypal o qualsiasi carta di credito e/o prepagata. Il caffè può essere offerto esclusivamente facendo check-in nel locale ed è possibile offrirlo a chiunque, in qualsiasi momento.

Sull’app i locali aderenti si riconoscono grazie a un’icona e nei locali stessi è presente una lavagnetta dove vengono riportati tutti i caffè sospesi disponibili. Da sud a nord, l’iniziativa sta acquisendo consensi a macchia d’olio, la lista di locali aderenti è in continua evoluzione. Tra i primissimi troviamo Spazio Musica di Pavia, Al Kenisa di Enna ed Eden Cafè di Treviso.

“Caffè Sospeso” è soltanto la prima delle tante novità in arrivo entro fine 2015. Nelle prossime settimane arriverà infatti “Fai un regalo” con la quale sarà possibile regalare un drink o una bottiglia da riscattare nei locali convenzionati con Drinkout.