Cirio: col concorso La Galleria del Sapore, in palio un weekend a Torino

    Cirio lancia dal 10 settembre il concorso La Galleria del Sapore, dedicato a tutti gli appassionati di cucina e arte: in palio un weekend a Torino il 28 e il 29 novembre 2015 che comprende un soggiorno di 1 notte in hotel 4 stelle con cena e colazione, un tour di Torino con le Guide Bogianen e lo scrittore Fabrizio Vespa, un workshop con l’artista Massimo Sirelli dove realizzare insieme un robottino da portare a casa, un pranzo con showcooking insieme a Giovanni Naviglia all’interno della splendida location del FoodLab.

    Concorso Galleria del SaporeL’incontro tra arte e cucina nasce dal desiderio per Cirio, lo specialista del pomodoro dal 1856, di rinnovare la sua attenzione per l’arte presente nella sua storia: fin dal primo Novecento commissionava manifesti pubblicitari a grandi illustratori come Depero e Cappiello, e continua oggi con giovani artisti. Nel 2014 Cirio ha dato vita al format “Galleria del Sapore” in cui la passione per la cucina incontra l’arte contemporanea, in partnership con il Gambero Rosso: un evento coinvolgente che ha l’obiettivo di creare una grande “opera d’arte culinaria”, coinvolgendo un artista e giovani food blogger in divertenti sfide a colpi di creatività.

    Nell’edizione 2015 l’artista scelto da Cirio è stato Massimo Sirelli, giovane torinese che crea affascinanti “robot”, dando un corpo e un’anima a oggetti in disuso (http://adottaunrobot.com/index.php). Partendo da diverse latte Cirio e vari utensili di cucina, Sirelli ha creato Rosetta,

    Massimo Sirelli
    Massimo Sirelli

    Ettore e Peppino, tre robottini che hanno interpretato la creatività tra arte e cucina. Sirelli sarà dunque uno dei protagonisti del premio del concorso: guiderà infatti i vincitori in un intenso workshop di 2 ore dove mostrerà come costruire un robot, creando insieme a loro tre robottini che entreranno a far parte della famiglia dei tre vincitori.

    Il concorso è aperto a tutti. Semplice la meccanica: il partecipante dovrà scegliere al massimo tre ingredienti (uno dovrà essere obbligatoriamente un pomodoro), un oggetto che rievochi un ricordo e un’emozione, scattarne una foto e caricarla dal 10 settembre al 25 ottobre 2015. L’immagine dovrà essere accompagnata dalla storia dell’oggetto scelto e dal ricordo che rievoca. Andrà descritta in massimo 300 caratteri spazi inclusi. Si potranno caricare fino a un massimo di tre foto per ogni partecipante.

    La scelta di Torino è dovuta al fatto che proprio qui tutto ebbe inizio per Francesco Cirio, nato a Nizza Monferrato (Asti) il 25 dicembre 1836: il padre era un modesto commerciante di granaglie ed il contatto con questo ambiente segnò profondamente il piccolo Francesco che, stupendo per capacità e intraprendenza, a soli 14 anni era già attivissimo nel mercato ortofrutticolo di Porta Palazzo. A soli 20 anni creò in città il primo stabilimento Cirio, e, partendo dal successo ottenuto inizialmente con i piselli, allargò il campo a diversi altri prodotti alimentari, lanciando un’impresa fiorente in grado di esportare in tutto il mondo.

    Robot Galleria del Sapore 2015I vincitori verranno accompagnati in un tour di Torino insieme a delle guide d’eccezione: le Guide Bogianen e Fabrizio Vespa. Le Guide Bogianen sono Fabio Bosticco e Francesca Stagni, guide turistiche di Torino e provincia dal 2009, specializzati in percorsi storico-culturali alternativi. Fabrizio Vespa è giornalista e autore di diversi romanzi e guide su Torino: collabora con le Guide Bogianen per tour unici in giro per la sua città.

    Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del concorso.